La Viola aspetta Laganà…e prova a chiudere per Alex Legion

La Viola aspetta Laganà…e prova a chiudere per Alex Legion

I nero-arancio pronti a chiudere con il forte Usa visto a Trapani,Veroli e Roseto.

Commenta per primo!

All’interno di un mercato sempre più “pazzo” dove, anche la trattativa più “sigillata” possibile si può riaprire incredibilmente (vedi l’accordo in D-League per Brandon Triche, giocatore seguito anche dai reggini che sembrava ad un passo dalle V di Bologna), la Viola è ad un passo da un bel colpo, una firma d’autore per un giocatore in grado di appassionare le platee a suon di canestri. La Viola “impenna” e punta forte su di una guardia Usa davvero forte e capace. Colpo intrigante in arrivo: l’americano tanto cercato dal Gm Condello è in dirittura d’arrivo. L’accelerata su Alex Legion sembra quella definitiva: sarà lui, a meno di clamorosi colpi di scena ed aspettando la classica ufficialità del caso il nuovo Usa della Viola Reggio Calabria di Coach Paternoster per la stagione che si va ad aprire.L’ex esterno di Roseto(ha giocato contro la Viola con la canotta degli Sharks), Trapani e Veroli è pronto ad una nuova esperienza italiana.

Chi è Alex Legion L’atleta statunitense, naturalizzato giordano milita inizialmente nella high school Oak Hill Academy e successivamente si trasferisce al collage ai Kentucky Wildcats University, Illinois Fighting e nel Florida International University di Isiah Thomas, esponente massimo dei “bad boys” di Detroit sul finire degli anni ’90. Lascia il basket universitario statunitense per approdare in Europa nella massima lega ungherese militando nelle fila della formazione del PVSK Panthers di Pécs. Successivamente si trasferisce in Italia nei Roseto Sharks, in Libano con i Sagesse Beirut (Hekmeh BC) di Beirut, ancora in Italia con Veroli. Nel dicembre del 2014 si trasferisce nella Pallacanestro Trapani. Dopo aver disputato il campionato italiano, si sposta in Qatar, per giocare con il Al-Jaish Sport Club Basketball. A fine gennaio 2016, terminata l’esperienza in Qatar, firma con i greci dell’Arkadikos fino al termine della stagione.

Capitolo Marco Laganà: la Viola aspetta una risposta definitiva da Cantù (il team ha preso tempo) lasciando ancora libera la casella dell’italiano ancora da ricoprire. C’è il si definito e definitivo del giocatore: i nero-arancio aspettano una fumata bianca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy