Mercato Viola: pronto l’assalto a Chris Roberts ed Augustin Fabi?

I nero-arancio, perso Rullo, non stanno a guardare.

Commenta per primo!

I nero-arancio, perso Rullo non stanno a guardare. Pronto l’assalto a Chris Roberts ed Augustin Fabi. Marulli e Caroti in regia, Fabi e Roberts esterni con Lucarelli back-up, Molinaro e Lupusor da quattro pronti ad affiancare il nuovo americano ed il promettente Guariglia. Salutato Roberto Rullo,prima confermato e subito dopo salutato dopo l’escape che potrebbe portare il giocatore repentinamente a Latina, piazza che ha già firmato un super colpo come Mitch Poletti, la Viola non sta a guardare.

Squadra debole? Remissiva? Scordatevelo. Non ci saranno i grossi nomi della passata stagione ma negli occhi della dirigenza c’è la voglia di far bene e costruire una squadra composta da gente che ha “fame di vittorie”. Coach Paternoster avrà a disposizione un buon roster. La città ed i tifosi dovranno rispondere presenti popolando il Palasport e ricordandosi che la Viola è rimasta l’unica realtà cittadina in uno sport di squadra a volare così in alto.(La Serie A2 non è un campionato facile e soprattuto non è un campionato economico). E’ pronto l’assalto a Chris Roberts? L’uomo giusto per il ruolo di americano tra i piccoli sembra l’ottimo giocatore di Siena. A livello di college gioca dal 2008 al 2011 alla Bradley University; partecipa inoltre alla gara delle schiacciate della NCAA nel 2010. Approda poi in NBA D-League, vestendo le maglie degli Idaho Stampede, Texas Legends e Austin Toros. Nell’estate 2013 viene selezionato dagli Utah Jazz per la NBA Summer League; non viene ingaggiato in NBA ma si trasferisce in Serie A alla Juvecaserta. Esordisce il 13 ottobre 2013 al Palamaggiò contro la Reyer, mettendo referto 15 punti. Nella passata stagione, insieme all’altro americano Bryant ha realmente impressionato facendo decollare le quotazioni del team di Coach Ramagli. E’ possibilissimo il ritorno di Augustin Fabi. Mentre la “Piazza’s Band” festeggia l’addio al celibato dell’attuale play della Moncada(presenti Rugolo,Sabbatino,Caprari ed Ammannato), un punto cardine di quella Viola potrebbe ritornare clamorosamente in città. Giocatore atipico, bravo sui due lati del campo, molto duttile. Sarà lui il giocatore comunitario scelto dalla società? Difficile percorrere la strada che porterebbe all’italo-brasiliano Tavernari. Accordo praticamente fatto per Jacopo Lucarelli: il giocatore è in standby ma la trattativa dovrebbe andare in porto. Talento assoluto, 1.95 partito dalla Don Bosco Livorno. Out per una squalifica per doping nel 2015: pare abbia grande voglia di riscatto. Dopo Roberto Marulli, Coach Paternoster ritroverà, molto probabilmente Lorenzo Molinaro. Cresciuto nel settore giovanile della Pallalcesto Udine, debutta con i friulani in serie A2 nella stagione 2009/2010. Dal 2011 al 2013 gioca per Treviglio in Divisione Nazionale A. Nella stagione 2013/2014 fa ritorno in serie A2, giocando per Trento, con cui a fine campionato conquista la promozione in serie A. Passa quindi ad Agropoli con l’attuale Coach dei nero-arancio in serie B, dove mette a segno 10.6 punti e 7.8 rimbalzi di media a partita. Con i campani chiude la regular season del girone D al primo posto, vince i playoff e conquista le final four di categoria. La stagione successiva è ingaggiato dalla Pallacanestro Varese, con cui gioca sia in serie A che in FIBA Europe Cup. Il 21 gennaio 2016, tuttavia, la società varesina lo cede in prestito fino a fine stagione a Ravenna, in serie A2. Accanto a Lupusor, il nuovo Usa e probabilmente Molinaro potrebbe arrivare il promettente Guariglia dalla Stella Azzurra. Sarà questa la nuova Viola?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy