Piacenza: firmati Casella e Ryan Amoroso

Piacenza: firmati Casella e Ryan Amoroso

L’Unione Cestistica Piacentina è lieta di annunciare il raggiungimento dell’accordo con l’atleta Andrea Casella per la stagione 2011/2012.

Nato a Pisa il 22 settembre 1990, guardia-ala di 197 centimetri, Casella è un prodotto del prolifico vivaio della GMV Ghezzano, e da anni si è affermato come uno dei prospetti più interessanti del movimento cestistico toscano, tanto da meritarsi numerosissime convocazioni nelle Nazionali di categoria e da aver avuto richieste, negli ultimi tre anni, anche da Fortitudo Bologna, Carmatic Pistoia, Stella Azzurra Roma e non ultimo Reggio Emilia.

Nel 2007, oltre a disputare il campionato Under 19 eccellenza con il GMV Ghezzano, con cui è arrivato alla fase interzonale, ha disputato in doppio tesseramento il campionato di B2 nella Labroplastic Lucca, realizzando 3,6 punti a partita con il 60% da 2 punti e il 30% da 3.
Prima di approdare ad Ozzano, nella stagione 2008- 2009, ha giocato presso il Basket Livorno in Lega Due con buone statistiche e raggiunto, con la formazione del Don Bosco Livorno,  le finali nazionali under 19.

L’ultima stagione lo ha visto protagonista nella Moncada Agrigento (A Dilettanti), dove ha tirato con un 46% da due, un 30% da tre, e soprattutto con un 86% dalla linea del tiro libero per una media di 20 minuti a partita. Anche sotto il canestro si è fatto valere, grazie ai suoi 92 rimbalzi conquisti in stagione (tre di media a partita).

Ottimo atleta, buon tiratore, Andrea Casella ha dimostrato grandi doti offensive ed è sicuramente un prospetto di grandi potenzialità .

L’Ucp Morpho Piacenza è orgogliosa di accoglierlo nel proprio roster!

L’Unione Cestistica Piacentina è lieta di annunciare il raggiungimento dell’accordo con l’atleta Ryan Amoroso per la stagione 2011/2012.

Ala/centro di 202 cm, Ryan proviene dal campionato islandese dove ha vestito la maglia dello  Snæfell nell’ultima stagione. A Piacenza tornerà a misurarsi con la LegaDue, un’esperienza già provata due anni fa quando giocò nelle fila dell’Aget Imola. In quell’occasione la sua avventura in Italia durò pochi mesi (da Luglio a Febbraio), ma ebbe comunque l’opportunità di disputare una dozzina di partite con il 45% al tiro da due , il 67% ai liberi e con una media di tre rimbalzi a match.

Nato e cresciuto cestisticamente negli Stati Uniti (Burnsville, Minnesota), Amoroso si mise in mostra fin da giovanissimo nella High School della sua città per poi trasferirsi alla Marquette University, dove dimostrò di essere,  mese dopo mese,  giocatore di sostanza e di punti.  La sua fisicità, l’abilità nel tiro dal perimetro e la dedizione in difesa gli permisero di farsi notare dagli Aztecs della San Diego St. University,formazione con la quale disputò il torneo NCAA nella stagione 2007-2008.

Ryan nella squadra di coach Corbani andrà a ricoprire il ruolo di ala grande/centro, chiudendo cosi il reparto già composto da uomini di indiscusso valore come Perego ed Infante, anch’egli al primo anno in biancorosso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy