Qui Casale: in fermento il mercato della Junior

Qui Casale: in fermento il mercato della Junior

Commenta per primo!

In casa Junior Casale dopo settimane di stallo dopo l’iscrizione in extremis al prossimo campionato di Legadue Gold, il mercato nelle ultime ore sta avendo un’accellerazione importante.

Dopo le sofferte partenze di Pierich (destinazione Ferentino), e di Malaventura (destinazione Napoli), la squadra di coach Giulio Griccioli ha confermato l’ala/centro Niccolò Martinoni l’anno scorso uno dei migliori lunghi di tutta l’intera legadue.

Come seconda mossa di mercato è stato ufficializzato l’acquisto dell’ala/centro Davide Bruttini, l’anno scorso in forza alla Prima Veroli ma molto limitato da un’infortunio importante all’inizio della stagione.

Nato a Siena il 18 febbraio 1987 e alto 2.03, cresce cestisticamente nella Virtus cittadina, club nel quale milita dal 2003 al 2005 conquistando un titolo nazionale juniores. Nell’estate del 2005 viene rilevato dalla Fortitudo Bologna, con cui fa il proprio esordio in Serie A e in Eurolega sotto la guida di Jasmin Repesa. Membro inamovibile delle Nazionali Giovanili (Under 16, Under 18 e Under 20), nella stagione 2006/2007 passa in prestito alla Ignis Castelletto Ticino, in Legadue, totalizzando 20 presenze e una media di 5.2 punti a partita. Nella stagione 2007/2008 fa il proprio ritorno in Serie A, nelle file della Pierrel Capo d’Orlando, per poi scendere nuovamente di categoria nella stagione successiva, all’Enel Brindisi. Nel corso della stagione 2008/2009 si trasferisce ad Imola, dove rimane fino al 2012, chiudendo il suo ultimo anno alla Aget con 10.7 punti e 4.5 rimbalzi di media.

Proveniente da una famiglia profondamente legata al basket senese (il padre è Presidente della Virtus, il nonno rivestì analogo ruolo alla Mens Sana), Davide ha totalizzato 4 presenze in Nazionale, e si è sempre distinto come un giocatore dotato di grande cuore, solidità fisica e mentale e conoscenza del gioco.

Le sue prime parole in rossoblù: “Sono contentissimo di essere un giocatore della Junior, ho già preso contatto con l’ambiente e ho trovato una Società molto organizzata in ogni settore, l’ideale per chi come me vuole trovare gli stimoli per rilanciarsi. A Casale troverò finalmente coach Griccioli, che mi ha seguito in questi anni, e uno staff di alto livello, che mi aiuterà nel mio percorso di crescita”.

Ora la coppia Martelli e Griccioli nelle prossime ore dovrebbe ufficializzare l’acquisto del play-maker, come fu l’anno scorso per Casper Ware, anche quest’anno probabilmente un rookie appena uscito dal college.

Per il resto del quintetto, voci di corridoio danno molto vicino l’approdo dell’ex di lusso, e lo scorso anno a Brindisi, la guardia Matteo Formenti.

Ora bisognerà vedere le intenzioni di coach Griccioli sulla scelta del secondo straniero, soprattutto per quanto riguarda la posizione, se sarà un 2-3 con molti punti nelle mani, oppure un pivot.

Per quanto riguarda la panchina nelle ultime ore si fa molto insistente la pista che porta al play classe 1994 Andrea Amato, proveniente dal settore giovanile dell’Olimpia Milano e lo scorso anno alla Sangiorgiese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy