Settimana rovente per la Centrale: Brescia pronta a sfornare due colpi

Settimana rovente per la Centrale: Brescia pronta a sfornare due colpi

Il mercato della Leonessa stenta a decollare, ma “state tranquilli” è il messaggio di coach Martelossi ai tifosi bresciani, sulle colonne di Brescia Oggi. La guida tecnica aggiunge poi “Contiamo in breve tempo di mettere sotto contratto due o tre giocatori.”

Si sa però: la Centrale del Latte non dispone di budget altisonanti come quelli di Napoli, Trapani o Barcellona Pozzo di Gotto, ma ciò non impedirà al duo Abbiati-Martelossi di allestire una squadra di tutto rispetto e la stagione scorsa ne è la conferma. I due giocatori sopra citati dal DS di Brescia sembrerebbero essere Robert Fultz (PM/G, la stagione scorsa a Brindisi) e Gennaro Sorrentino (PM/G, reduce da due stagioni in maglia Scafati). Se fossero loro i giocatori a cui si riferiva Marco Abbiati allora Brescia si ritroverebbe con 2/5 del quintetto formato (Fultz e Rinaldi).

I due ruoli esterni, a meno di sorprese, dovrebbero essere occupati da due americani, mentre per la posizione di ala forte si pensa ad un italiano. Antonio Graves (ex Pistoia) piace a coach Martello e potrebbe essere uno dei due americani della Leonessa. Piacciono anche Donato Cutolo (a Bologna la scorsa stagione) e Craig Callahan (in uscita da Barcellona PdG), più abbordabile il primo, quasi un sogno il secondo; le doti tecniche e lo status di passaportato di Callahan lo rendono un pezzo pregiato (e costoso) del mercato. Per ora le sue richieste sono troppo alte, tanto che neanche squadre più “ricche” sono ancora riuscite a metterlo sotto contratto. Per ora dalla panchina la Centrale si ritroverebbe con Sorrentino, Loschi e Cuccarolo (fresco di rinnovo dopo una stagione in crescendo).

Si resta invece alla finestra per Juan Fernandez e J.R. Giddens. L’argentino era stato ingaggiato poche settimane fa da Sassari, che però nei giorni scorsi ha messo nuovamente sotto contratto Trevis Diener. Data la presenza a Sassari anche di Marques Green, Fernandez si sta guardando attorno; certo trovare una sistemazione in Serie A sarebbe la soluzione più gradita dal giocatore, ma se così non fosse Brescia sarebbe ben lieta di accogliere nuovamente il “Lobito”. Anche J.R. Giddens aspetta una chiamata
dalla Nba o da un top team europeo prima di prendere in considerazione un eventuale ritorno alla corte di coach Martelossi.

Insomma in questo torrido agosto sono poche le certezze bresciane, di sicuro ci sono i seguenti appuntamenti pre-stagionali: ritiro fissato con ogni probabilità per il 20 Agosto tra Angolo Terme e Costa Volpino e Ponte di Legno, il  30 Agosto prima amichevole contro Orzinuovi o Costa Volpino (DNB); il 7 settembre test-match contro Verona; negli ultimi due weekend di settembre torneo al San Filippo con Milano, Olimpia Lubiana e probabilmente Casale Monferrato; a chiudere il trofeo Lombardia a Desio con Cantù, Milano e Cremona.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy