UFFICIALE: Brescia, a volte ritornano. Bushati di nuovo alla Leonessa

UFFICIALE: Brescia, a volte ritornano. Bushati di nuovo alla Leonessa

Commenta per primo!

La Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa è lieta di ufficializzare il ritorno nella città all’ombra del Cidneo dell’atleta Franko Bushati, l’anno scorso in forza alla Givova Scafati in Legadue (6.4 punti in 20.9 minuti di media in Regular Season).

Chi è?
“Bush”, guardia tiratrice di 188 centimetri per 86 chili, è nato a Tirana (Albania) il 5/07/1985 e naturalizzato italiano. Dal 2005 fa stabilmente parte della nazionale albanese.

La sua carriera
La formazione cestistica di Franko Bushati avviene in Italia e inizia alla Stella Azzura Roma, dove ha come compagno di squadra Andrea Bargnani. La prima esperienza lontana dalla capitale è a Cento, dove disputa un campionato di Serie B Eccellenza. Nel 2007 arriva la chiamata di Sassari in Legadue (rimarrà fino a Gennaio 2009), dove si mette in luce come uno dei migliori prospetti del campionato. Conclude la stagione 2008-2009 a Trapani in Serie A Dilettanti. Comincia la stagione 2009-2010 a Veroli, ma la conclude a Imola, sempre in Legadue. Nel 2010-2011 arriva la chiamata dalla Serie A Dilettanti dell’ambiziosa Centrale del Latte Brescia, con la quale “Bush” conquisterà da assoluto protagonista una promozione in Legadue. Confermato dalla Leonessa anche nella stagione seguente, Franko ripaga la fiducia con ottime prestazioni e una stagione ad altissimo livello, che vale la chiamata della Givova Scafati per la stagione 2012-2013.

Palmares
Promozione in Legadue con Brescia in Legadue, 2010-2011

 

Dichiarazioni

Coach Martelossi è contento dell’arrivo di Franko: “Bushati era un nostro obiettivo e siamo contenti di essere riusciti a riportarlo a Brescia: so dei suoi trascorsi qui e so anche che era incredibilmente amato dalla tifoseria, da parte sua non c’è stata nessuna esitazione quando abbiamo proposto la nostra offerta”.

Queste le parole del DS Marco Abbiati: “Siamo contenti che Franko ritorni a Brescia. E’ un giocatore importante sia dal punto di vista tecnico che umano, qui ha fatto molto bene e ha lasciato un ricordo indelebile nella memoria dei tifosi. A un anno di distanza, ritornerà ad infiammare il pubblico di Brescia”.

Franko non vede l’ora di ricominciare: “Tornare a Brescia per me è un po’ come tornare a casa, in un ambiente dove ho dato tanto e ricevuto tanto. Sono carico e ho grande voglia di far bene, ma posso garantire soltanto una cosa: metterò sul campo tutte le mie energie e la mia grinta, che i bresciani conoscono bene. Per il resto, sarà il campo a parlare”.
Bresc

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy