UFFICIALE: Casale, si riparte da Martinoni, Malaventura e Pierich verso altri lidi

UFFICIALE: Casale, si riparte da Martinoni, Malaventura e Pierich verso altri lidi

Commenta per primo!

A Casale Monferrato meno di un mese fa, si parlava già di serie C, promozione e campionati minori. Invece grazie all’impegno del presidente Cerutti, di tutti i soci ma soprattutto dell’apporto fondamentale del comitato “Riaccendiamola”, oggi tutti i tifosi rossoblù possono parlare di mercato, di basket giocato, quello che conta, quello della Legadue. Con un budget ancora maggiormente ridimensionato rispetto a quello dello scorso anno, il presidentissimo Giancarlo Cerutti, con l’aiuto del confermatissimo d.s. Marco Martelli, stanno provando a costruire una squadra giovane ma allo stesso tempo competitiva. Dopo aver confermato tutto lo staff tecnico ma soprattutto aver convinto coach Giulio Griccioli ad accettare questa nuova sfida in terra piemontese, la società ha dovuto chiarire le questioni contrattuali con i tre giocatori sotto contratto Martinoni, Malaventura e Pierich. Dopo settimane di colloqui, proposte e interessamenti di altre squadre nei confronti dei tre interssati, l’unico che vestirà la maglia rossoblù anche il prossimo anno, sarà l’ala grande varesina Niccolò Martinoni, classe 1988, autore lo scorso anno di 10 punti di media e di una stagione eccellente che l’ha visto brillare come uno dei migliori lunghi del campionato. Purtroppo i due veterani Malaventura e Pierich hanno deciso di accettare altre proposte di contratto, il primo che dovrebbe accettare l’offerta di Napoli, il secondo che quasi sicuramente giocherà in terra ciociara con la maglia di Ferentino. Due addii molto dolorosi, visto che il primo vestiva la maglia Junior da 3 anni ed era uno degli idoli del palaFerraris, mentre il secondo era a Casale ormai da 7 anni, ed era il glorioso capitano nonchè bandiera della squadra. Ma lo sì sà benissimo, che molte volte, soprattutto nello sport, bisogna accantonare il lato affettivo, ma bisogna pensare al lato economico soprattutto in un periodo dove i soldi scarseggiano. Con la conferma di un uomo chiave come Martinoni, ora il duo Martelli-Griccioli si potrà concentrare a pieno sulla costruzione del roster per la prossima stagione. Tenendo conto dell’addio annunciato anche di Giarlarlo Ferrero (per lui l’ipotesi Trapani o Capo d’Orlando), coach Griccioli può iniziare a contare sulle riconferme dell’ala piccola classe 1993 Edoardo Giovara e del play classe 1994 Federico Di Prampero. Ora gli occhi sono puntati tutto sulla scelta dei due americani (voci in città parlano di un possibile asse play-pivot tutto colored) e di due giocatori italiani in grado di partire in quintetto e di garantire minuti di qualità a coach Griccioli. Per il momento non circolano voci su nomi possibili, ma presubilmente nelle prossime settimane il mercato della Junior Casale prenderà una seria impennata, visto che ormai la situazione con Pierich e Malaventura è stata sbloccata ed ora il d.s. Martelli si può concentrare per trovare i giocatori in grado di non far rimpiangere i due “senatori” che tanto bene e tante soddisfazioni si son tolti e hanno regalato momenti magici a tutti i tifosi rossoblù.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy