UFFICIALE – Colpo Latina, ecco B.J. Raymond

UFFICIALE – Colpo Latina, ecco B.J. Raymond

Primo ingaggio straniero in casa Benacquista Assicurazioni Latina Basket, dove arriva Benjamin Eugene Raymond III, ala grande classe 1987, che nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia della Fmc Ferentino.

Commenta per primo!

Primo ingaggio straniero in casa Benacquista Assicurazioni Latina Basket, dove arriva Benjamin Eugene Raymond III, ala grande classe 1987, che nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia della Fmc Ferentino in Serie A2. BJ è molto felice della scelta: «Sono rimasto colpito dal calore dei tifosi di Latina e stimo molto coach Gramenzi».

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket è lieta di annunciare di aver siglato un accordo annuale con bj-1-ritl’atleta Benjamin Eugene, “BJ”, Raymond III, che farà parte del roster nerazzurro nel campionato di Serie A2 Girone Ovest al quale prenderà parte il club del Presidente Lucio Benacquista nella stagione 2017/18. Raymond, ala grande classe 1987 per 198 cm di altezza e 100 kg di peso, è il primo giocatore straniero del club pontino.

BJ Raymond: «Sono rimasto colpito dal calore dei tifosi di Latina». – Abbiamo contattato il neo giocatore nerazzurro BJ Raymond, che ha risposto ad alcune domande svelandoci anche piccole curiosità su di lui.

Quali sono le motivazioni che ti hanno spinto a scegliere Latina per la prossima stagione?
«Giocando a Ferentino ho avuto l’opportunità di disputare il derby con Latina e sono rimasto favorevolmente impressionato del calore ed entusiasmo dei sostenitori della Latina Basket. Inoltre, nutro molta stima nei confronti di coach Gramenzi e delle sue tattiche di gioco. Infine, Latina è una città molto piacevole».
Conosci già il campionato italiano, viste le tue precedenti esperienze a Biella e Ferentino, cosa ne pensi in generale? E sul Girone Ovest dove è inserita Latina che opinione hai?
«Ritengo che il campionato al quale prenderemo parte sia una lega importante con squadre molto esperte e forti. Sono convinto che in questa stagione il Girone Ovest sia molto difficile, ancora più complesso rispetto a quello della scorsa stagione».
Conosci già alcuni dei giocatori che saranno i tuoi compagni di squadra in questa stagione?
«Non li conosco personalmente, ma li conosco sul campo da basket e mi sembrano tutti dei bravi ragazzi».
Cosa ti piace di più dell’Italia?
«Amo molto gli italiani, mi piace fare nuove conoscenze e allacciare amicizie in ogni luogo in cui vado, sia dentro che fuori dal campo».
Hai un soprannome?
«Si, il mio soprannome è BJ per via del mio nome di battesimo che è Benjamin».
Qual è il tuo idolo sportivo?
«Michael Jordan».
Per quale squadra NBA tifi?
«Per i Boston Celtics (i nostri Cleveland Cavaliers!)».
Quando e come hai iniziato a giocare a pallacanestro?
«Mio padre giocava a pallacanestro e ha iniziato a insegnarmi a giocare quando avevo 4 anni».

La carriera – Benjamin Eugene Raymond III, per tutti meglio conosciuto come “BJ” è nato a Boston, nel Massachusetts, l’8 maggio del 1987. Raymond è un’ala-grande di 198 cm di altezza e 110 kg di peso. E’ cresciuto cestisticamente nella Xavier University di Cincinnati, città nella quale vive. Durante l’estate del 2009, al termine del periodo del college, partecipa ai Pre-Draft con 5 franchigie NBA. La carriera professionale di Benjamin ha inizio lontano dagli Stati Uniti, nel corso della stessa estate 2009, infatti, approda in Europa e firma l’accordo con l’Okapi Aalstar, squadra della Ligue Ethias, la massima divisione belga. In Belgio colleziona 39 presenze, debutta nella FIBA EuroChallenge e disputa un campionato da 13.1 punti e 3.7 rimbalzi di media a partita. Nella stagione successiva Raymond si trasferisce in Libano, all’Anibal Zahle, ma la sua nuova avventura dura appena pochi mesi: l’ondata di crisi che colpisce la Repubblica Libanese lo costringe ad allontanarsi da Zahle. Nel febbraio del 2011 decide di far ritorno in Europa e di legarsi ai KK Helios Domzale, in Slovenia. Nella UPC Telemach League, la massima lega slovena, disputa 19 incontri e arricchisce il proprio percorso di crescita con buone percentuali (17.7 punti, 7.4 rimbalzi e 1.4 assist di media). Nell’estate 2011 lascia nuovamente l’Europa per indossare, in un primo momento, i colori dei ciprioti dell’Apollon, poi, nel marzo 2012, la canotta degli Aerochaco Boca Juniors Capitan Feder, prima di accasarsi alla MIA Academy Tbilisi, in Georgia, dove registra 21 presenze, vince il campionato, la Coppa Nazionale e viene eletto MVP della stagione. In Finlandia con il Pyrinto Tampere arriva nell’estate 2013 e diventa subito protagonista di una stagione esaltante coronata con la conquista dello scudetto. Nel 2014 c’è l’esordio in Italia con la Pallacanestro Biella nel campionato dell’allora Serie A2 Gold. BJ disputa 26 gare di regular season firmando 573 punti e risultando il miglior marcatore del torneo con 22 punti di media in 36.3 minuti d’impiego. Nel corso della stagione all’Angelico mette a segno anche il suo record stagionale di punti realizzati, rifilandone 42 (come il suo numero di maglia) alla formazione del Napoli. Raymond non passa inosservato sotto canestro, mettendo a referto 208 rimbalzi (8 di media) e terminando il campionato con 24.1 di media come valutazione di Lega. In quella stessa stagione, BJ prende parte ai playoff con Biella segnando 103 punti (17.2 di media) con 34 minuti di media nei 6 incontri disputati. Nelle ultime due stagioni, l’ala statunitense ha vestito la casacca della FMC Ferentino con la quale nel primo anno ha registrato 28 presenze e 428 punti realizzati incrementate nella stagione successiva durante la quale ha messo a referto 494 punti, 181 rimbalzi e 79 assist tirando con il 59% da due punti e il 44% dalla lunga distanza.

A BJ va il benvenuto in casa nerazzurra e un sincero e caloroso in bocca al lupo, per questa esperienza con la maglia della Latina Basket, da parte del Presidente Commendator Lucio Benacquista e di tutta la società pontina.

FONTE: Ufficio Stampa Latina Basket

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy