UFFICIALE: Jacopo Vedovato alla Virtus Roma

Il giocatore, che nell’ultima stagione ha militato tra le fila della Proger Chieti, ha sottoscritto un accordo di durata biennale con la formazione capitolina.

Commenta per primo!

La UniCusano Virtus Roma comunica l’ingaggio di Jacopo Vedovato. Nato a Camposampiero (PD) il 13 gennaio 1995, Vedovato è un centro alto 204 cm per 100 kg di peso. Il giocatore, che nell’ultima stagione ha militato tra le fila della Proger Chieti, ha sottoscritto un accordo di durata biennale con la formazione capitolina.

Cresciuto nelle giovanili di Treviso, dal 2012 Vedovato ha fatto parte anche della prima squadra fornendo il suo contributo nella risalita del club veneto dalla Promozione alla Serie A2. Nell’ultima stagione si è trasferito in prestito a Chieti, dove in 30 partite ha messo a referto una media di 2.8 punti e 2 rimbalzi in 12 minuti di utilizzo. Già nel giro delle Nazionali Giovanili, Vedovato ha disputato i Campionati Europei Under 18 del 2013 in Lettonia e Campionati Europei Under 20 del 2015 a Lignano Sabbiadoro insieme a Gabriele Benetti.

Questo il commento del General Manager Simone Giofrè: «Siamo felici di dare il benvenuto a Jacopo, un atleta giovane con qualità che siamo sicuri riuscirà a mettere al servizio della squadra. La sua voglia di migliorarsi è una delle caratteristiche fondamentali per far parte della nostra squadra».

Anche coach Fabio Corbani ha parlato dell’arrivo di Vedovato: «Abbiamo aggiunto un altro giocatore giovane al roster, ancora più giovane se pensiamo che solitamente i ragazzi con tanti centimetri hanno tempi di maturazione un po’ più lunghi rispetto alla norma. Nell’esperienza con la Nazionale Under 20 Jacopo mi ha sorpreso per la durezza e per la concretezza che ha sempre dimostrato, credo che l’obiettivo, per lui come per gli altri giocatori che andremo a firmare, sia quello di arricchire con tante piccole cose il suo bagaglio tecnico».

Queste le prime parole di Jacopo Vedovato da giocatore della Virtus: «Sono contentissimo di avere ancora l’occasione di giocare in questa Lega, soprattutto in una squadra ricca di storia come la Virtus Roma. Arrivo da una stagione caratterizzata da alcuni piccoli infortuni che mi hanno condizionato parecchio, sono carico per questa nuova sfida e, dopo l’estate in cui voglio mettermi a posto, voglio dimostrare di poter giocare a questi livelli».

FONTE: Uff. Stampa Virtus Pall. Roma

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy