UFFICIALE: Napoli riparte da Ceron, Balbi contrattacca alla stampa bolognese

UFFICIALE: Napoli riparte da Ceron, Balbi contrattacca alla stampa bolognese

Commenta per primo!

E’ Marco Ceron il primo acquisto dell’Azzurro Napoli Basket 2013. Ad annunciarlo ufficialmente, pochi minuti fa, il n.1 del rinato progetto partenopeo Maurizio Balbi, ai microfoni di Radio Marte, fresco medium partner della società.

Nato a Mirano nel 1992, guardia di 195 cm, l’estroso esterno veneto, legatissimo agli ambienti napoletani (commoventi i suoi laconici tweet in attesa della sentenza TNAS sull’esclusione del NNB nel periodo ottobre-dicembre), non ha mai nascosto il suo desiderio di tornare nell’ azzurro, vestito ad inizio campionato e con successo sotto le insegne del Nuovo Napoli Basket, che aveva guidato nei quarti finale di Coppa Italia contro Scafati.

Costretto quindi al divorzio, si è segnalato nella seconda metà di stagione tra i migliori under dell’ultima DNA, regalando alla morente Castelletto Ticino la Coppa Italia come miglior marcatore delle Final Four di Cecina, MVP e miglior giovane, per poi farle sfiorare la qualificazione ai play-off, sfuggiti soltanto all’ultima giornata (11 punti in 23′ , con il 40% dal campo, 3,3 rimbalzi e 2,7 falli subiti).

Due anni fa, in terra leopardiana, dove ha raggiunto le semifinali play-off perse contro Trieste, Ceron firmava un ruolino di marcia 11.6 punti e 3.7 rimbalzi di media, tirando con il 52% da 2, il 34% da 3 e il 74% ai liberi. Giovane italiano tra i più promettenti, ha compiuto la trafila giovanile a Treviso. Nell’estate 2008 approda alla Reyer Venezia, nel 2009 conduce la squadra Under17 tra le migliori quattro formazioni di Italia realizzando oltre 30 punti di media. Le sue prestazioni gli sono così valse l’esordio in LegaDue, proprio con la canotta della città lagunare, e la successiva chiamata nella nazionale Under20, per la quale diventa presto un pilastro, conquistando l’argento agli Europei di categoria nel 2011.

Un acquisto insomma che in chiave under è di assoluto prestigio, inaugurando la campagna acquisti con un under che oltre alla qualità combina la motivazione: un fattore non da poco.

L’intervento poi spazia su altri temi, non meno rilevanti: venerdì dovrebbe tenersi una conferenza stampa per la presentazione del primo sponsor a sostegno del progetto Azzurro NB, Italiainmoto, azienda attiva dal 2004 bergamasco, ma guidata dal napoletano Giuseppe Bonaguro, quindi Balbi non manca di sottolineare lo spirito di painificazione che sta animando il lavoro del suo staff, in testa il GM Antonio Mirenghi. Il raduno potrebbe infatti essere fissato per il 12 o il 13 di agosto, e a srttembre, per tagliare il nastro della nuova avventura, potrebbe tenersi un’amichevole con una formazione straniera.

Chiosa finale invece su alcune notizie riportate nella giornata di ieri e stamane dall’edizione bolognese de “La Repubblica” e dal quotidiano felsineo “Stadio”, che nel racconto della vicenda “Nuova Fortitudo”, non hanno mancato di sottolineare i presunti ritardi nei pagamenti di giocatori, fornitori e staff della ormai ex BBB da parte della nuova proprietà: una condizione che avrebbe fatto tentennare la Casa Madre SG nell’assicurare l’appoggio all’iniziativa Calamai.

“Leggo di questa campagna mediatica per cui si cerca di screditare l’operazione di acquisizione del titolo, alludendo a mancati pagamenti da parte nostra. Sulla piazza di Bologna, se parliamo di fornitori, giocatori e maestranze, non si vedeva un euro da parecchio tempo”, ha dichiarato Balbi. “Noi stiamo rispettando gli impegni, ci stiamo accordando con tutti, e l’operazione hai suoi tempi, visto che tanti devono essere pagati. Voglio dire però che abbiamo liberato il Palazzetto dello Sport per ciò che riguardava le strutture, e il Comune può ritenersi soddisfatto: tutto ciò che si dice è pura falsità, e ho gli strumenti e i documenti per provarlo. La stampa di Bologna farebbe meglio a dire perchè non riesce a partire la nuova Fortitudo, e a sostenere il loro progetto, piuttosto che occuparsi di noi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy