UFFICIALE: Ricci saluta l’Assigeco e approda a Verona (che lancia il sondaggio sulla maglia)

UFFICIALE: Ricci saluta l’Assigeco e approda a Verona (che lancia il sondaggio sulla maglia)

Commenta per primo!

Come da post sul suo profilo Facebook, Giampaolo Ricci lascia dopo quattro intense stagioni (143 presenze) l’Assigeco Casalpusterlengo, e approda a Verona: “A breve inizierà una nuova e importante avventura e sono super carico ed entusiasta all’idea di ricominciare qualcosa da capo con la stessa voglia e lo stesso coraggio di sempre. VERONA, arrivo”. Teatino, classe ’91, giocatore atletico e dinamico abituato a correre su tutto il campo, Ricci è un prodotto del grande vivaio della Stella Azzurra Roma. Molto presto in via Flaminia si guadagna una solida reputazione, eliminando qualsiasi dubbio che in partenza poteva addensarsi sulle due condizioni fisiche (chili di troppo e problemi alla caviglia), quindi attirandosi persino lo sguardo di società oggi blasonate come Teramo e Bologna sponda Fortitudo. Arrivato con notevoli margini di miglioramento offensivi (8.0 punti + 4.7 rimbalzi nel 2009-2010), Ricci  ha presto assunto uno spazio imprescindibile in prima squadra, risultando fra i migliori rimbalzisti della B Dilettanti nel 2010-2011, confezionando 8.3 carambole, 12 punti in 23.6 minuti di media con il 52% da due. Protagonista in Nazionale Under 19,  il lungo entra anche nel cerchio d’interesse di Stefano Sacripanti, che lo ha inserisce nella lista dei convocati della Nazionale Under 20. Con queste premesse, nell’estate 2011 il giocatore è alla corte del Presidente Franco Curioni, dimostrandosi prima uno dei miglior under del campionato (nel 2011-2012 7,2 punti + 7,1 rimbalzi con il 38,5% da 3 e il 75% dai liberi, nel 2012-2013 9,9 punti e 8,3 rimbalzi), poi – nonostante i soli 24 anni, uno dei pilastri della formazione lombarda che nel 2013-2014 raggiunge la finale playoff di DNA Silver (10,7 punti + 5,6 rimbalzi) e nella stagione seguente si salva in A2 Gold, a cui accede tramite ripescaggio (10,4 punti + 5,3 rimbalzi, 47,3% dal campo, 37,5% da 3, 83,7 % dalla lunetta). Difensore eccellente su praticamente tutti i ruoli, rimbalzista eccelso, e’ offensivamente completo, può segnare in tanti modi, dal contropiede, su rimbalzo, attaccando il ferro o col tiro da fuori, conserva grandi margini di miglioramento vista la sua grande attitudine al lavoro e alla sua predisposizione naturale alla concentrazione. Intanto, sarà nuovamente Verona a scegliere la maglia ufficiale della Scaligera Basket per la prossima stagione. Dopo il successo della stagione 2013/2014, tifosi ed appassionati di basket potranno votare le quattro versioni proposte da Erreà, da 3 anni sponsor tecnico della Tezenis Verona. Votare è molto semplice, l’operazione è diretta attraverso scaligerabasket.it selezionando qui sotto la maglia che preferisci. Il sondaggio sarà altresì pubblicizzato tramite le pagine ufficiali dei social network della Scaligera Basket (Facebook, Twitter, Instagram). C’è tempo fino alle ore 12:00 di venerdì prossimo, sette giorni in tutto a partire da oggi. Adesso la palla passa ai tifosi. Per votare basta un click.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy