UFFICIALE: Scafati, il saluto del DG Guastaferro

Lascia uno dei dirigenti storici della società campana.

Commenta per primo!

Carissimi,

è mio desiderio scrivere queste poche righe a titolo di ringraziamento e per riconoscenza.

Innanzitutto ci tengo a ringraziare le due persone da cui ho avuto l’onore di essere stato chiamato a ricoprire il mio ruolo di General Manager dello Scafati Basket, il Patron Nello Longobardi e il presidente Alessandro Rossano, mi sento di affermare che abbiamo trascorso sei anni ricchi di soddisfazioni.

Persone, così diverse l’una dall’altra, ma allo stesso modo straordinarie.

Non sono di molte parole, come sa chi mi conosce, preferisco i fatti, ma è per me doverosamente sentito esternare in questa occasione un enorme ringraziamento anche a tutte le persone con cui ho avuto il piacere, l’onore e l’onere di collaborare a Scafati, quindi, i giocatori, lo staff eccezionale, i grandi tifosi, gli sponsor, l’amministrazione comunale ecc per questi sei intensi ultimi anni trascorsi insieme.

Non conosco ancora il mio futuro, ma ho ben impresso nella mente il nostro passato.

È giunto il momento del commiato, vi saluto con questa citazione:

“Lo sport consiste nel delegare al corpo alcune delle più elevate virtù dell’animo”. Jean Giraudoux, Lo sport, 1924.

Si, vi saluto ma non vi dimenticherò, spero mi lasciate dire: “Scafati casa mia” come io lo sento.

Ad maiora.

FONTE: Uff. Stampa Scafati Basket 1969

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy