UFFICIALE: Torino piazza il botto di mercato. Firmato Stefano Mancinelli

UFFICIALE: Torino piazza il botto di mercato. Firmato Stefano Mancinelli

Commenta per primo!

Capitano della Nazionale, uno dei migliori giocatori italiani, nuova ala della PMS Torino. Caratteristiche che descrivono il nuovo colpo di mercato della società gialloblù, che chiude il roster per la prossima LegaDue Gold firmando per tre anni Stefano Mancinelli. Un colpo di mercato fantastico, un blitz concretizzatosi in occasione del raduno della Nazionale di coach Pianigiani a Trento, durante la Trentino Cup. Una mossa ad effetto della PMS, che dopo aver ufficializzato nella giornata di ieri il playmaker americano Ronald Steele, ha aggiunto un altro giocatore di categoria superiore.
Se il mercato gialloblù era iniziato con i fuochi d’artificio, con l’ingaggio di Valerio Amoroso, la fine non è stata da meno con Stefano Mancinelli, atleta che qualche anno fa è stato ad un passo dal firmare un contratto con i Portland Trail Blazers nella NBA. Ex capitano della Fortitudo Bologna, con cui ha vinto uno Scudetto, Mancinelli vanta oltre 100 presenze in Nazionale, di cui, ripetiamo, è capitano: dopo la passata stagione, vissuta in parte lontano dai campi e nel finale con la maglia di Cantù, il “Mancio”, come lo chiamano gli amici, cercherà di traghettare, insieme ai suoi compagni, la PMS Torino verso le zone nobili della classifica di LegaDue Gold.
“Sono orgoglioso che il capitano della Nazionale abbia sposato con entusiasmo e senza riserve il Progetto ” PMS Torino ” – spiega il Presidente Antonio Forni – Sono sicuro che il suo innesto in una squadra già formata da grandi atleti e supportata dalla passione e competenza di una Società organizzata, da un lato ci avvicina ulteriormente al nostro obiettivo dichiarato, dall’altro darà a lui la carica e le motivazioni per confermarsi come uno dei più grandi giocatori italiani. Non c’è nessuno, anche al di fuori del mondo degli appassionati del basket, che non conosca Stefano Mancinelli, il suo immenso e poliedrico talento, la sua capacità di anteporre a tutto l’attaccamento alla squadra e la sua attitudine naturale alla condivisione, che ne fanno davvero il giocatore ideale per tutti i compagni. Auguro a Stefano la stagione straordinaria che merita…”

Ecco invece le prime parole in gialloblù di Stefano Mancinelli.

– Cosa ha convinto Stefano Mancinelli ad accettare l’offerta della PMS Torino, società ambiziosa di LegaDue?
“É stato l’unico progetto serio che mi è stato proposto. Avevo offerte anche dall’A1, però sinceramente l’unico progetto è stato quello di Torino. L’ho accettato al volo. Sarà anche LegaDue Gold, ma si lotta per salire: quindi spero proprio che il prossimo anno saremo in Serie A”.

– Troverai un allenatore come Stefano Pillastrini…
“Conosco Pillastrini, è uno dei grandi allenatori italiani. Mi ha dato una grande mano, non ci fosse stato lui avrei pensato di più, ma con lui sono carico e non vedo l’ora di iniziare”

– Conosci già i tuoi nuovi compagni di squadra?
“Conosco quasi tutti i miei nuovi compagni, in più Valerio Amoroso è un mio amico, lo conosco molto bene, ci integreremo alla grande. Abbiamo ruoli simili ma sappiamo giocare a basket entrambi. Ho giocato solo una volta con Amoroso, in Nazionale, mentre contro “mille volte”: sono convinto che ci intenderemo perché entrambi vogliamo vincere”.

– Conosci già Torino?
“Ci sono stato qualche volta, ad esempio per l’All Star Game, esperienza bellissima. Non la conosco benissimo, ma me ne hanno parlato molto bene e avrò modo di conoscerla”.

– Com’è Stefano Mancinelli fuori dal campo?
“Sono molto tranquillo, stacco molto con il basket fuori dal campo. Vivo il basket tutto il giorno, quindi quando ne ho la possibilità cerco di staccare”.

– Cosa pensi di poter dare al progetto PMS?
“Voglia di giocare, di fare una stagione ad altissimo livello, cercare di riportare Torino ai massimi livelli, dare entusiasmo alla piazza. Cosa mi sento di promettere ai tifosi? Che ci divertiremo alla grande, faremo secondo me un gran campionato”.

Stefano Mancinelli
Nato a Chieti il 17 marzo 1983
Altezza: 203 cm
Peso: 102 kg
Ruolo: Ala grande

Squadre di club
2000-2009: Fortitudo Bologna
2009-2012: Olimpia Milano
2012-2013: Pall. Cantù
2013-2014: PMS Torino

Nazionale
134 presenza (874 punti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy