UFFICIALE: Trento, Coach Buscaglia rinnova fino al 2015

UFFICIALE: Trento, Coach Buscaglia rinnova fino al 2015

Commenta per primo!

L’Aquila Basket Trento comunica di aver sottoscritto un accordo di durata biennale con coach Maurizio Buscaglia, proseguendo così un rapporto fin qui molto proficuo e di soddisfazione reciproca. Il 44enne coach ha sposato con entusiasmo il progetto bianconero, che ha contribuito a far crescere in questi anni con gli ottimi risultati conseguiti nelle sette stagioni vissute a Trento sulla panchina bianconera: dopo la splendida stagione di LegaDue ora è già pronto per preparare al meglio la stagione ventura.

Maurizio Buscaglia ha allenato l’Aquila Basket Trento dal 2003 al 2007 conquistando una promozione in B2 e una Coppa Italia di categoria nel 2005 e poi dal 2010 ad oggi conquistando una promozione in LegaDue nel 2012, la vittoria della Final Four di LegaDue Eurobet con la semifinale playoff nel 2013. Dal 2007 al 2010 ha allenato Mestre e poi Perugia con cui ha conquistato la promozione in B1.

Il presidente Luigi Longhi: “Esprimo grande soddisfazione per la continuazione del rapporto con coach Maurizio Buscaglia. Ritengo sia un’ulteriore tappa di crescita della società sempre più radicata nel territorio ma aperta ai contributi di tutti coloro che credono nel “sistema Aquila”. Coach Buscaglia, stimato e apprezzato da tanto tempo,  incarna i valori e lo stile di questa società e l’impegno e la serietà per declinarli sul campo e fuori. Il bellissimo feeling che ha saputo creare con l’ambiente trentino è la prova tangibile dell’ottimo lavoro svolto dal tecnico. Un grosso in bocca al lupo dunque a coach Buscaglia,  sicuro anche di interpretare il pensiero dei tanti tifosi che lo hanno acclamato nel corso della stagione. Ora si riparte per la nuova stagione con grande entusiasmo, consci delle difficoltà ma altrettanto decisi a far crescere il progetto Aquila in tutte le sue componenti.”   

Coach Maurizio Buscaglia: “Sono molto contento della riconferma: era un mio desiderio e una speranza dopo questi tre anni. Sono felicissimo perché Trento è una società che vuole continuamente crescere, che ha in mente di continuare a farlo, che ha un progetto, e il fatto che abbia scelto me è motivo di orgoglio. Inoltre la fiducia di Trento nei miei confronti mi è di stimolo per il lavoro che c’è da fare e di questo sento la responsabilità di fare la mia parte. Credo che sia doveroso un ringraziamento alla società perché crede in me:  Aquila Basket Trento vuol dire sistema, impegno, costruire giorno per giorno, continuare a crescere  e a me fa piacere far parte di questo sistema. Alla fine del percorso di questi tre anni segnati da promozione in LegaDue e playoff, c’è una nuova programmazione che abbraccio nella sua sostanza e nelle linee guide: la società ha un proprio  modo di essere e un modo di fare e so che anch’io devo esprimere questi valori nel mio lavoro e nel lavoro della squadra”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy