UFFICIALE: Trento, dalla DNA arriva il bomber Davide Poltroneri

UFFICIALE: Trento, dalla DNA arriva il bomber Davide Poltroneri

Commenta per primo!

Davide Poltroneri ha firmato oggi il suo ingresso nella Legadue Gold: la guardia un po’ sarda e un po’ ligure classe 1985 vestirà la casacca bianconera dell’Aquila Basket, dopo una lunga militanza in Dna a Perugia. Proprio in Umbria Poltroneri ha avuto modo di farsi apprezzare da coach Buscaglia, oggi timoniere della squadra trentina, che lo ha voluto in sostituzione dell’uscente Luca Conte.

«L’anno scorso eravamo matricole, ma quest’anno l’obiettivo è migliorare» esordisce il presidente Luigi Longhi nel corso della presentazione di Poltroneri. «Non dobbiamo adagiarci sui successi ottenuti finora. Nel dare il benvenuto a Davide apriamo così una nuova stagione, con entusiasmo e il desiderio di migliorare». Davide Poltroneri , 196 cm, è reduce da 5 stagione con Perugia, e nel biennio 2008-2010 viene allenato da Buscaglia. Miglior realizzatore della Dna lo scorso anno, con 19.6 punti di media, il 45% da due, 35% da tre e l’80% ai liberi, 4.4 rimbalzi e 1.1 assist in 34’ di gioco.

«Avevamo già conosciuto Davide, anzi, lo avevamo subìto giocandoci contro – scherza il general manager Salvatore Trainotti – e non appena abbiamo saputo che Conte avrebbe lasciato, il primo nome a cui si è pensato è stato il suo. Lui è l’uomo giusto, è motivato, ha capito il nostro modo di lavorare». Grande atletismo e pre-conoscenza del Buscaglia-pensiero sono i punti a favore di Poltroneri, che però dovrà pagare il biglietto d’ingresso nella Legadue Gold al prezzo di un minutaggio ridotto e di un ruolo che non sarà quello di prima punta, al quale era abituato a Perugia.

«È un onore essere a Trento – ha detto Davide in conferenza stampa – perché è una grande opportunità per rilanciarmi. Posso e voglio provare ad affermarmi ad un livello più alto, la Legadue Gold. Lavorerò molto perché il livello fisico e tecnico è superiore. Conosco Maurizio Buscaglia, e so in che sistema di gioco andrò ad inserirmi, ma ci sarà comunque da lavorare molto».

Basso profilo e voglia di fare fatica per Poltroneri, che affiancherà  le conferme bianconere arrivate finora: il capitano Toto Forray (play, 1986, 187 cm), Marco Spanghero (play/guardia, 1991, 186 cm), e Davide Pascolo (ala, 1990, 202 cm). La società resta in attesa di una risposta da parte di Bj Elder, che dagli Stati Uniti, a casa per le vacanze, dovrebbe dare un sì o un no alla cospicua offerta trentina di rinnovo. Sembra invece che debba concludersi con un nulla di fatto la trattativa con Casale Monferrato per Niccolò Martinoni (ala, 1989, 203 cm): il ragazzo è ancora sotto contratto e i piemontesi non sembrano più intenzionati a gettarlo in pasto al mercato.

Prima del raduno della squadra, lunedì 19 agosto a Trento, arriveranno nuovi talenti nel capoluogo trentino. La società è inoltre prossima a svelare le novità in fatto di main sponsor: il presidente Longhi sta seguendo personalmente le trattative con un nuovo partner, radicato sul territorio regionale, di cui non si conoscono per ora altri dettagli. Non resta che aspettare, e tenere gli occhi e le orecchie orientati su Trento, dove tra l’altro dal 7 al 9 agosto si giocherà la Trentino Basket Cup, che schiererà sul parquet del PalaTrento le nazionali di Italia, Israele, Polonia e Georgia. Stay tuned.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy