UFFICIALE Viola: in attesa degli americani, ecco Marko Micevic

UFFICIALE Viola: in attesa degli americani, ecco Marko Micevic

Due americani, il cambio dei lunghi ed il cambio degli esterni. La Viola è alle battute finali del proprio mercato, ingaggio che non possono essere “sbagliati” dalla dirigenza, intanto da Falconara arriva l’ex Assigeco e Fortitudo Bologna.

Commenta per primo!

Due americani, il cambio dei lunghi ed il cambio degli esterni. La Viola è alle battute finali del proprio mercato, ingaggio che non possono essere “sbagliati” dalla dirigenza. Stiamo parlando di pedine fondamentali per la costruzione di un roster, ormai quasi al completo. La trazione dipenderà molto dal duo di americani scelti dalla dirigenza. Azzeccarli, come accadde nella stagioni con Rush e Deloach, o non azzeccarli, come accadde nella stagione con Bell e Kirkland, sostituiti strada facendo da Hamilton e Papa Dia, o nella tragica stagione appena trascorsa con Freeman e Brackins(ambientatosi solo in un secondo momento) vuol dire realmente tantissimo.

Nel frattempo, è praticamente fatta, aspettando l’ufficialità per una pedina che si andrà ad intercambiare il “numero 4” con il giovane e promettente Lupusor. Mentre “Lupo” duella per strappare una maglia all’Europeo in mezzo a tutti i migliori azzurrini d’Italia, i nero-arancio sono vicinissimi alla firma di Micevic. Marko Micevic. Classe 1989, serbo di Belgrado ma che può giocare da italiano a tutti gli effetti in virtù della formazione giovanile nel nostro Paese, è un’ala forte che arriva da Falconara in Serie B. Campione d’Italia Under 16 e Under 18 con la maglia della Mens Sana Siena, si è affacciato anche alla serie A con la maglia dell’Olimpia Milano, squadra che lo aveva portato in Italia nel 1999 grazie all’intuito di Andrea Trinchieri. A Milano arriva anche lo scudetto Under 21, poi dal 2006 le prime esperienze senior. A Casalpusterlengo, in B1, vince la coppa Italia di categoria, poi le tante esperienze nello stesso campionato a Fidenza, Fortitudo Bologna (con la quale vince il campionato in compagnia degli ex Viola Lamma,Cittadini,Quaglia e Sorrentino), San Severo, Bisceglie, Latina e Chieti . Ha giocato le ultime tre stagioni in B:Orzinuovi, Poderosa Montegranaro e Falconara.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy