Virtus Roma, arrivano i primi nomi: Calvani o Bonora per la panchina?

Virtus Roma, arrivano i primi nomi: Calvani o Bonora per la panchina?

La travagliata estate della Virtus Roma non è ancora terminata: dopo le incertezze sul futuro, la volontaria retrocessione in A2 e la ricerca disperata di un po’ di sostegno, ora è il tempo di sbrigarsi (anche piuttosto rapidamente) a concretizzare qualche nome sia per formare il roster ma prima di tutto per scegliere chi guiderà la Virtus Roma nel non facile anno che le si prospetta davanti.

Dopo aver ormai quasi sicuramente concluso l’accordo con l’Eurobasket per il nuovo progetto della società del presidente Claudio Toti, iniziano a farsi i primi nomi: i candidati più autorevoli sono due nomi a cui Roma è strettamente legata, ovvero quello dell’amato coach dei miracoli Marco Calvani e dell’ex storico e di tutto rispetto Davide Bonora. Sembra anche ci sia un tentativo possibile, ma dalla realizzazione molto improbabile, di provare a convincere Luca Dalmonte a rimanere alla guida del club capitolino.

Iniziano anche i primi sondaggi sul mercato del fresco g.m. Armando Buonamici: i primi interessamenti sembrano concentrarsi sul playmaker Guido Meini e sull’ala Franko Bushati; sembrerebbe esserci un possibile interesse anche per Matteo Soragna, ma prima di qualsiasi conferma e offerta ufficiale si attende la nomina del nuovo head coach, primo tassello per ricostruire la nuova Virtus Roma.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy