A Pistoia assaggio di LNP Gold: Veroli supera Torino

A Pistoia assaggio di LNP Gold: Veroli supera Torino

Commenta per primo!

Buone indicazioni per la PMS Torino al termine dell’amichevole disputata a Pistoia contro Veroli, formazione che durante l’anno sarà avversaria dei gialloblù nel campionato di LNP Gold: prima che la stanchezza delle due amichevoli in 24 ore affiorasse con prepotenza, facendo perdere lucidità all’attacco gialloblù, Torino aveva giocato con grande personalità, vincendo i primi due quarti agevolmente grazie alla pericolosità dall’arco degli esterni e alla fisicità di Sandri e Amoroso. Ma un po’ alla volta, dalla terza frazione in poi, l’attacco torinese si è spento, segnando solo 13 punti in 20′: Veroli ha vinto le ultime due mini partite, pareggiando il computo dei quarti e aggiudicandosi per 55-50 la partita. Assenti per Torino Mancinelli, Wojciechowski e Steele mentre per i ciociari non hanno fatto parte della partita Carenza e Blizzard.
PRIMO QUARTO: Parte forte Veroli con 5 punti di Sanders, ma un po’ alla volta Torino, trascinata da un Gergati in versione “extra lusso”, ngrana la marcia giusta in attacco arrivando anche a “doppiare” gli avversari sul 7-14 del 6′.
Veroli prova a rifarsi sotto con tre punti di Cittadini, ma Amoroso è bravo a catalizzare l’attenzione degli avversari in area per poi servire alla perfezione gli esterni gialloblù, messi in ritmo dal lungo gialloblù: Sandri, Chessa e ancora Gergati mandano le due squadre al primo mini riposo sul 18-22 per la PMS.
SECONDO QUARTO: Nella seconda le due squadre rimangono per quasi 2′ senza segnare, finchè Sanders apre le marcature con una tripla: da quel momento si lotta azione su azione, con il gioco dei ciociari incentrato sulle individualità dei due statunitensi e la PMS che trova in Chessa e Baldasso le bocche da fuoco per l’8-7 del 6′. Amoroso con quattro punti consecutivi porta in vantaggio Torino, Sandri in contropiede firma il +4, Gergati dalla lunetta realizza gli ultimi due punti del secondo quarto, chiuso sul 9-15 per la PMS.
TERZO QUARTO: Cittadini apre con un 5-0, Samuels dalla media porta a 7 i punti ciociari, coach Pillastrini chiama timeout per parlare con i suoi giocatori in evidente difficoltà offensiva. Gli esperimenti non si fermano nel corso della terza frazione, esattamente come la furia agonistica di Cittadini che con 9 punti personali trascina Veroli al 14-4 con cui le due squadre vanno all’ultimo riposo.
QUARTO QUARTO: Viglianisi dall’arco e Sandri dopo una palla rubata, danno il via alle danze nell’ultima frazione, interrompendo l’aridità offensiva dei gialloblù; un po’ alla volta, però, Veroli riprende il comando del quarto portandosi sul 7-6 grazie a 5 punti di Sanders, Chessa dalla lunetta impatta sul 7-7 del 6′. Si arriva negli ultimi 2′ con Veroli in vantaggio per 11-7: la stanchezza della seconda amichevole in due giorni si fa sentire nelle gambe dei torinesi che cedono per 14-9.

BASKET VEROLI-PMS TORINO 55-50
(18-22, 9-15, 14-4, 14-9)
VEROLI: Sanders 14, Cittadini 16, Rossi 5, Tomassini 5, Samuels 8, Giammò 2, Ondo Mengue, Stirpe, Casella 5, Servillo. All. Ramondino.
TORINO: Amoroso 6, Sandri 9, Gergati 14, Chessa 7, Baldasso 3, Zanotti 2, Evangelisti 4, Viglianisi 4, Ferraris, Mascolo. All. Pillastrini. Ass. Comazzi, Canella.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy