Accordo LNP-GIBA, parte il fondo di sostegno: paghi 1…ottieni 3!

Accordo LNP-GIBA, parte il fondo di sostegno: paghi 1…ottieni 3!

Commenta per primo!

La GIBA ha stipulato l’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, che gestirà le squadre di basket maschile di Legadue Gold, Legadue Silver, DNB, DNC.

L’accordo garantirà ai giocatori, tra le altre cose, la polizza infortuni prevista nel contratto e il fondo volontario, che si chiamerà Fondo di Sostegno: una garanzia per il fine carriera degli atleti dilettanti.

Il versamento al fondo, possibile per chi gioca in Gold e in Silver, è facoltativo, ma la GIBA invita tutti i giocatori a effettuarlo, per usufruire di un formidabile ritorno del proprio investimento. Infatti, come da accordo fra Lega Nazionale Pallacanestro e GIBA, l’investimento del giocatore sarà triplicato, grazie al versamento da parte del suo club del doppio dell’importo versato dal giocatore.

Un esempio pratico: se un giocatore sceglie di versare 1.000 Euro in totale (trattenuti dalle prime tre mensilità), il club verserà obbligatoriamente anche la somma di 2.000 Euro. In questo modo, il giocatore otterrà, a fronte di un versamento di 1.000 Euro, un totale di 3.000 Euro.

Nessun investimento economico o finanziario è oggi tanto conveniente, per questo GIBA consiglia tutti i giocatori di pensare anche al proprio futuro, tutelandosi con il Fondo di Sostegno.

Per aderire al Fondo di Sostegno bisogna firmare un modulo allegato al contratto, con il quale ci si iscrive alla GIBA e si sceglie di avere il Fondo. Senza iscrizione, non si può accedere al Fondo. Il modulo è stato inviato a tutti i responsabili della GIBA per le diverse squadre. Chi avesse comunque bisogno del contratto tipo o dell’allegato GIBA-Fondo di Sostegno, può contattare la GIBA, che provvederà subito ad inviarlo.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy