Ad Alassio la Novipiù è piegata dal Monaco solo all’overtime

Ad Alassio la Novipiù è piegata dal Monaco solo all’overtime

Commenta per primo!

Nel primo test internazionale della preseason, al PalaRavizza di Alassio, la Novipiù viene sconfitta da Monaco – forte compagine di Pro A francese – solo nei tempi supplementari. Al cospetto di una squadra, quella del Principato di Monaco, dall’indiscusso valore collettivo e individuale (con giocatori di esperienza in competizioni europee e nell’orbita NBA) i rossoblu giocano una partita di rincorsa che li vede assoluti protagonisti nel terzo periodo, quando rimettono la sfida in equilibrio. Tutti a referto i giocatori rossoblu impiegati da Ramondino.

LA PARTITA – Ritmi alti fin dalla palla a due: i monegaschi segnano due canestri consecutivi, inframmezzati dalla tripla di Tomassini. Poi il libero di Fall vale il pareggio (4-4 al 4’) ma con un parziale di 0-6 i monegaschi scappano sul 4-11. In lunetta Monaco incrementa il divario fino alla doppia cifra, con la Novipiù che continua a litigare con il canestro. Martinoni e De Nicolao provano a sbloccare i rossoblu che ricuciono (9-15 a 2’ dalla prima sirena). A cavallo dei primi due quarti Kante rimette in fuga Monaco (9-20 al 12’). Sono Martinoni e Fall a scuotere la Novipiù, che si riavvicina grazie alle triple di Jurtom e Bray (19-26 al 15’). Ma i biancorossi ricacciano indietro il tentativo di rientro juniorino e con i liberi di Mbida raggiungono il massimo vantaggio (19-33 al 18’) che Casale non riesce sostanzialmente a ridurre prima dell’intervallo. Di ritorno dagli spogliatoi è Tomassini a suonare la carica con due canestri dei suoi (28-36 al 23’). Jurtom in lunetta rosicchia altri due punti, dimezzando il ritardo dei rossoblu al 20’. Dopo quasi 7 minuti di digiuno Kante sblocca i biancorossi che vengono subito puniti dalla bomba di Natali. Bray firma un parziale di 11-2 per la Junior, che riporta la Novipiù in svantaggio di un solo possesso. Poi sono Blizzard e Natali a punire dalla lunga distanza la difesa biancorossa (41-42 al 30’). Con il canestro pesante di Bray i ragazzi di Ramondino mettono anche il naso avanti prima che Drew firmi il pareggio sulla terza sirena. L’equilibrio regna anche all’inizio dell’ultima frazione quando Blizzard e Natali riportano la Novipiù in vantaggio (49-47 al 32’). Monaco controsorpassa grazie a ripetuti viaggi in lunetta ma Casale trova ancora energie per replicare: prima Blizzard firma il pareggio, poi l’appoggio di Martinoni vale il 55-53 a 4’20’’ dalla fine. Negli ultimi minuti i monegaschi fanno valere tutta la loro fisicità e il loro valore e riscavano il solco. Ma la Novipiù non molla e agguanta l’overtime grazie alla tripla Blizzard e ai liberi Fall. Nel supplementare è ancora battaglia, poi negli ultimi 100’’ i monegaschi piazzano il parziale decisivo. Finisce 74-78.

NOVIPIÙ CASALE – MONACO BASKET 74-78 dts (9-18, 24-36, 44-44, 64-64)

NOVIPIÙ CASALE: De Nicolao 2, Bray 15, Tomassini 14, Natali 6, Blizzard 19, Denegri ne, Martinoni 5, Vangelov 2, Ruiu ne, Fall 6, Jurtom 5, Valentini ne   All. Ramondino
MONACO BASKET: Shuler, Cel ne, Mbida 16, Uter 4, Kante 7, Akpomedah, Drew 10, Gladyr 20, Mitchell, Ouattara 12, Sy 9   All. Mitrovic

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy