Agrigento esce dai blocchi, l’entusiasmo di Mayer: “Senza infortuni saremo tra le prime quattro”

Agrigento esce dai blocchi, l’entusiasmo di Mayer: “Senza infortuni saremo tra le prime quattro”

Si è svolta questa mattina, in quel del Palamoncada la conferenza stampa di Coach Franco Ciani in vista della gara di domenica contro la Virtus Roma. Presenti anche il direttore sportivo Mayer ed il capitano Albano Chiarastella.

Commenta per primo!

Si è svolta questa mattina, in quel del Palamoncada la conferenza stampa di Coach Franco Ciani in vista della gara di domenica contro la Virtus Roma. Presenti anche il direttore sportivo Mayer ed il capitano Albano Chiarastella.

Ecco le dichiarazioni:

Mayer sull’inizio della stagione: “Finalmente inizia una nuova stagione, vogliamo essere protagonisti e far meglio della scorsa stagione in linea con i soliti obiettivi. Quest’anno sarà molto difficile, tutti ci vedono come una “big” e vorranno batterci. È in corso un processo lungo per trovare la giusta chimica di squadra.

Mayer sugli obiettivi: “Il nostro obiettivo è quello di concludere la stagione tra i primi quattro posti, l’anno scorso ci siamo andati vicini ma gli infortuni ci hanno condizionato tantissimo.

Ciani sulla prossima partita: “Le insidie sono rappresentate dal nostro equilibrio che si discosta totalmente da quello dello scorso anno. Siamo consapevoli che il percorso è lungo e tutti devono un po’ soffrire.

Ciani su Buford: “Non possiamo chiedergli di mantenere la concentrazione solo sulla fase difensiva, è un giocatore che può essere devastante sui 28 metri con il suo atletismo e la sua esplosività”

Ciani sugli americani: ”Sono due ottimi giocatori, uno dei due ci ha fatto già capire quali possono essere le sue caratteristiche principali, l’altro è un po’ nell’ombra. Comunque sia non ci aspettiamo da nessuno dei due 30 punti per partita, devono essere due giocatori che entrino bene negli equilibri senza stravolgerli.

Chiarastella sul rientro in campo: “Non posso descrivere le sensazioni che sto provando, magari potrò dare risposte più giuste dopo la gara, mi sento bene e voglio tornare a sentire la tensione e l’adrenalina. Non ho paura di prendere contatti forti, sono tranquillo e pronto per tornare in campo.

Ciani su Roma: “Conosciamo bene la pallacanestro di Corbani, molto veloce e di grande intensità. Dobbiamo avere pazienza nelle scelte perché se giochiamo con frenesia rischiamo di prendere troppi punti e perdere troppi palloni. Sarà un test importante anche per capire il reale livello della squadra a questo punto della stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy