Agrigento, il tris passa per Scafati

Agrigento, il tris passa per Scafati

Scontro al vertice quello che si disputerà in quel di Scafati fra i padroni di casa, capolista in solitaria, ed Agrigento che arriva dalle vittorie di Latina e quella davanti il proprio pubblico contro Casale Monferrato. Sarà perciò un pranzo domenicale a dir poco movimentato per i tifosi di entrambe le squadre dato che la palla a due verrà alzata alle ore 14:15 ed alla sfida potranno assistere anche gli abbonati Sky. Come detto in precedenza, Agrigento arriva da un momento positivo condito dal fatto che è ormai imminente l’attesissimo rientro del play Alessandro Piazza che, dopo 2 mesi di stop, ha ripreso ad allenarsi insieme al gruppo da lunedì, per i siciliani servirà un’altra prova di squadra come quella di domenica scorsa per riuscire a fermare la squadra di Perdichizzi che arriva dalla trasferta vincente di Biella. Nessun problema per Marco Evangelisti che ha riportato contro Casale un taglio al sopracciglio sinistro causato dallo scontro fortuito con Fall, il giocatore ex Torino sarà protagonista della gara come di consueto.

Agrigento si troverà di fronte Joshua Mayo che ha smaltito in settimana l’attacco influenzale che lo ha tenuto fuori  contro Biella, l’americano si è dimostrato fondamentale nel corso del campionato dato che sta viaggiando a medie altissime(17.9 pnt, 5.3 ass), fondamentale come tutto il quintetto di Scafati a partire dal secondo americano Simmons, al secondo anno con la squadra campana, anche per lui un inizio ottimo (15.5 pnt, 7,6 rim). A guidare l’attacco insieme a Mayo ci sarà Marco Portannese (11,8 pnt, 5,3 rim) per il quale, sicuramente, non sarà una partita normale dato che giocherà contro la squadra e la città che lo ha cresiuto umanamente e cestisticamente. A completare il quintetto due giocatori signori della Lega Due, Patrick Baldassarre (6,3 pnt, 5,8 rim), ala grande di grande carisma ed esperienza che ha già punito Agrigento tra le mura amiche la stagione passata indossando la maglia di Trapani e Federico Loschi, ala piccola dotata di grandi capacità realizzative nel tiro dalla distanza che, dopo la parentesi da capitano a Brescia, ha deciso di vestire la maglia di Scafati, per lui 9,8 punti di media stagionale

Dalla panchina arriverà il solito apporto da parte di Spizzichini e Crow che si sono dimostrati fondamentali in questa prima parte di stagione, per l’ex Barcellona Pozzo di Gotto, mentre per Crow 8.8 pnt e 3.6 rim, attesissima la sua prestazione dopo quella straordinaria di Biella da 13 punti e.  La profondità di Scafati è testimoniata anche dalla presenza di una risorsa come Rezzano che farà rifiatare Simmons e Baldassarre, ha già incontrato Agrigento nelle semifinali playoff della lega 2 silver 3 anni fa ottenendo la vittoria con Matera, per lui in questa stagione 4.9 pnt e 2.2 rim.

Ci sarà curiosità anche per il minutaggio dei giovani di Perdichizzi, Matrone e Di Palma, che hanno trovato poco spazio fino a questo punto. E’ senza ombra di dubbio il match di cartello di questa 12° giornata del girone ovest e sarà un delitto perderlo! Appuntamento alle 14:15 di Domenica 13 Dicembre, partita possibile da seguire sul canale Sky Sport 2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy