Ambiziosissimo il mercato di Verona

Ambiziosissimo il mercato di Verona

Commenta per primo!

Il mercato della Scaligera è più che mai ambizioso. E all’ondata dei primi acquisti Reati, Gandini, Taylor e Grande, la seconda ondata di innesti per la Tezenis potrebbe riservare enormi sorprese.

In un ‘intervista rilasciata a “L’Arena”, Giorgio Boscagin conferma che al 99% resterà, resterà con i grandi di capitano, e ad affiancarlo dovrebbe esserci anche Matteo Da Ros.

Ma non solo: secondo quando riportato stamane da “Il Resto del Carlino” , Craig Callahan, obiettivo mai nascosto dalla dirigenza di Pesaro, avrebbe sparato alto fiaccando l’offerta Vuelle, preferendo la realtà giallo-blù, che a dispetto della categoria inferiore e la perdita di un paio di giovani interessanti come Chessa e De Nicolao, ha un budget da serie A, il posto dove vuole arrivare a tutti i costi.

Altra voce che filtra da radio mercato riguarderebbe Marco Carraretto. “Il Corriere dello Sport” insiste per una trattativa in corso con Roma, ma in un momento in cui nessuna posizione del roster bianco-verde sembrerebbe solida, anche quella dell’ex Biella e Nazionale, il suo nome potrebbe imboccare la rotta verso il Veneto. Una scelta più vicina a casa, una scelta che manterrebbe comunque il giocatore su standard di un certo profilo, e che riporterebbe la guardia indietro di ben dieci anni: il 9 agosto del 2001, infatti, veniva ufficializzato l’approdo in maglia Muller proveniente dal fortunato biennio con la Snaidero Udine, per quella che sarà l’ultima stagione della Scaligera in A, prima del fallimento (6,6 punti in 22’, con il 55% da 2 e il l’81% dalla lunetta).

Da allora di strada n’è stata fatta, e tanta, con successi e riconoscimenti in campo nazionale e internazionale. Ma oggi, a 36 anni, c’è la possibilità di una nuova sfida, lontano da Siena?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy