Biella – Brescia: chi vince comanda nel segno del Gold

Biella – Brescia: chi vince comanda nel segno del Gold

Commenta per primo!

E’ senza ombra di dubbio la partita più interessante e per certi versi inaspettata. Scontro tra capoliste che determinerà e soprattutto sfoltirà il gruppo delle prime della classe. Da una parte Brescia che conferma il suo ruolo di primattore dopo aver raggiunto le finali lo scorso anno e il nuovo corso giovane di Biella che ha inanellato una serie di successi tutt’altro che scontati. Brescia ha ancora di più potenziato la sua squadra puntando su uomini di esperienza come l’ex di Biella di Bella e soprattutto Tamar Slay, un ala insieme a Gino Cuccarolo in grado di fare male sotto tabellone, dove Biella invece è più leggera.

L’Angelico come al solito cercherà di imporre un ritmo veloce e rapido cercando di imprimere il proprio gioco tutto legato agli esterni e alla loro vena realizzativa. In questo senso Voskuil diventa l’arma in più soprattutto fuori casa dei lanieri. La maturazione di Hollis che è cresciuto enormemente dalle prima partite può dare concretezza ai rimbalzi. Da vedere invece la prova di Lombardi che qui lo scorso anno ha giocato dei minuti importanti atteso alla prova di appello dopo la parentesi di domenica scorsa. Da Brescia predicano pazienza e tranquillità perché solo limitando il gioco in velocità di Biella riusciranno a fermarla. Fischio d’inizio alle ore 18 con un ex d’eccezione in tribuna quel Minessi che bresciano di origine è diventato a tutti gli effetti un biellese doc

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy