Biella scende a Barcellona, test maturità per l’Angelico

Biella scende a Barcellona, test maturità per l’Angelico

Commenta per primo!

Smaltita l’euforia del derby vinto nell’ultimo quarto contro Casale adesso per la Pallacanestro Biella si avvicina una doppia trasferta che sa di esame di maturità per capire e comprendere quale sarà il futuro in campionato. Stessa sorte naturalmente per la Sigma Barcellona reduce da tre successi consecutivi. Biella viaggia sulle ali dell’entusiasmo di un inizio campionato quanto mai positivo, in cui le tossine del passato sono state assolutamente dimenticate. E per un Hollis stratosferico a Brescia ma impalpabile contro Casale, Corbani magari si ritrova un super capitano Raspino che conduce per mano la squadra quando altri non riescono ad incidere. Sembrerà banale ma è l’incipit di un gruppo che agisce e ragiona come squadra. Se Biella saprà usare in modo positivo la sua energia, come raccomanda sempre Fioretti, allora nessun traguardo è precluso. Anche quello di insediarsi stabilmente ai vertici della Lega Gold. Perdichizzi potrà contare sull’accoppiata americana Young e Collins copia da 40 punti a partita e sull’estro di giovani alla Pinton che quando era in forza a Sassari castigò a domicilio Biella con una prestazione super. Corbani si augura una prestazione come quella prodotta a Brescia con la sola differenza del risultato; Perdichizzi di proseguire nella striscia positiva. Al fischio di inizio tutte e due saranno alla pari, alle venti solo una delle due potrà vantare la palma di capolista.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy