Casale a Latina, con tanta voglia di volare

Casale a Latina, con tanta voglia di volare

Commenta per primo!
Ottava giornata di andata del campionato di basket di Serie A2 Ovest; dopo il turno infrasettimanale, squadre subito in viaggio per raggiungere i palazzi di tutta Italia, sedi delle sfide di domenica 15.
E’ il caso della Novipiù Casale Monferrato che, reduce dalla nettissima affermazione casalinga contro Rieti, si porterà nelle prossime ore in quel di Latina, dove affronterà alle16 di domani la Benacquista.
I laziali sono attesi ad un pronto riscatto tra le mura amiche del PalaBianchini (ancora inviolate) dopo la batosta rimediata mercoledì sera a Scafati.
Per fare questo, la truppa di coach Gramenzi dovrà ricominciare subito a correre sul parquet amico forte delle caratteristiche che questo inizio di stagione ha espresso: responsabilità ben distribuite tra tutti gli elementi del roaster, capace di produrre 5 giocatori in doppia cifra di media, gioco che sa variare tantissimo da perimetro a pitturato, dove la fa da padrone William Mosley (già avversario di Casale con le casacche di Biancoblù Bologna e di Ferentino), centro che ha prodotto fin qui 10 rimbalzi+2.4 stoppate per gara!
Facile immaginare una gran bella sfida sotto le plance contro il “coscritto” piemontese Niccolò Martinoni, capitano della Junior, e con il centro titolare dellaNovipiù, Aka Fall, che, in continua crescita di rendimento, referta sin qui quasi 9 rimbalzi e 1.6 stoppate a partita!
Chiave del match per Casale sarà quella di contenere molto fisicamente i pick and roll chiamati dai cervelli dei laziali, primo fra tutti dal play classe ’91 Tavernelli, quasi 12 punti e 4.6 assist per gara. Molta attenzione da prestare alle riaperture sul perimetro, dove la gurdia Mei tira con un buon 35% dall’arco producendo 10.3 ppg.
 
Test importante quello di domenica per gli utimi arrivati: in casa Latina prosegue l’inserimento dell’estone Jarvelainen, per Casale occhi puntati sul britannicoSaunders che, pur partendo dalla panchina, garantisce quasi 9 ppg e 5 rimbalzi di media.
Casale ha potuto approfittare dell’ampia rotazione messa in atto contro Rieti per far rifiatare elementi che sono solo apparentemente apparsi sottotono nelle ultime uscite: primo fra tutti Tomassini, che ha distribuito comunque 6 assist nell’ultima uscita, e l’USAT.J. Bray, che ha raggiunto ancora la doppia cifra nonostante le 6 palle perse contro Rieti.
Sfida che si preannuncia equilibrata quella tra Latina e Casale; mission degli uomini di coach Ramondino sarà quella di non snaturare la propria identità, che ne fa la miglior difesa del campionato, con uomini capaci di sacrificarsi per il gruppo.
E tra questi, il più oscuro, ma il più efficace, dal rendimento netto migliore in questo prima parte di stagione, troviamo Nicola Natali, l’ala toscana dallo spirito operaio che ha ritrovato fiducia dalla lunga distanza e che, come i suoi compagni, proprio non vuol smettere di sognare.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy