Casale ancora derby: a Omegna per la prima vittoria del 2016

Casale ancora derby: a Omegna per la prima vittoria del 2016

Sarà un sabato sera diverso quello del 30 gennaio; al PalaBattisti di Verbania arriva la Junior Casaleper l’ennesimo derby piemontese della stagione, secondo consecutivo tra le mura amiche per i rosso-verdi della Fulgor Omegna.

Commenta per primo!
Sarà un sabato sera diverso quello del 30 gennaio; al PalaBattisti di Verbania arriva la Junior Casaleper l’ennesimo derby piemontese della stagione, secondo consecutivo tra le mura amiche per i rosso-verdi della Fulgor Omegna.
Palla a due alle 21; nell’ immediato pre-partita la curva dei tifosi di casa verrà intitolata allo sfortunato capitano Matteo Bertolazzi, play che a soli 34 anni, nel settembre 2013, ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo della pallacanestro italiana.
La classifica: deficitaria per entrambe le contendenti!
In termini assoluti sta peggio la Paffoni, ferma a quota 12 punti, , penultima da sola, reduce dal K.O. interno con Tortona; Omegna ha però assaggiato il gusto della vittoria in questo 2016 lo scorso 6 gennaio, quando ha battuto all’ ultimo respiro l’ ambiziosa Trapani.
Casale si è ancorata a quota 18 punti alla fine di dicembre, in occasione dell’ultima affermazione contro CasalP: la vittoria manca, eccome se manca.
Il nuovo anno è stato assai povero di soddisfazioni per i monferrini; se da un lato la sconfitta dell’ Epifania ad opera di Roma non ne ha compromesso la partecipazione alla Final 8 del prossimo marzo, i successivi sgambetti subiti da Reggio Calabria, Biella e Siena hanno lasciato strascichi nell’ambiente.
Sempre priva di capitan Martinoni, anche se si vocifera di un rientro part-time del lungo faro di origine varesina, la Novipiù è apparsa in difficoltà nei momenti caldi che le suddette sfide hanno regalato.
Il peso del pacchetto lunghi è finito tutto sulle spalle dell’ormai veterano Aka Fall, che ha contenuto i pari-ruolo avversari ma nulla ha potuto, per esempio, negli sfortunati 2 over-time di domenica scorsa.
Ancora poche garanzie dal pivottone italo-bulgaro Vangelov, volenteroso ma acerbo: al ragazzo di proprietà di Torino sembra servire tremendamente il campo, per abituarsi alle dinamiche, contatti, tiri, si-tua-zio-ni!
Così Ramondino ha lanciato in quintetto Eric Ruiu, altro classe ’96, che ha ben risposto alla chiamata; scampoli d’incontro per il baby Valentini, play della cantera dal sicuro avvenire.
Spaesato Will Saunders; l’ala di nazionalità britannica, che aveva sostituito a pochi giorni dal via del campionato l’ estone Martin, è al centro di voci che lo vedrebbero come indiziato di taglio.
Pronto un altro ex di Ramondino che riemerge dal passato?
La Paffoni ha trovato, seppure nella sconfitta, almeno buona continuità di gioco, e non è mancato l’orgoglio e la reazione contro la lanciata Tortona.
Più volte la Fulgor, quando i giochi sembravano di fatto chiusi, ha riagganciato e sorpassato i rivali, alzando l’intensità difensiva: lo testimoniano i 6 uomini in doppia cifra a fine gara.
Il centro Iannuzzi, primo terminale offensivo della squadra, ha chiuso a 13 punti come la guardiaMoore; l’ala ex Veroli e Varese Casella ne ha messi 12, l’altro play Zanelli e l’esterno Smith ben 11 a testa, il classe ’95 Cappelletti ne ha refertati 10!
Omegna accoglie in queste ore, da aggregato per gli allenamenti, Andrea Marusic, lungo classe ’89 che ha visto negli anni scorsi anche la canotta azzurra di categoria, segno che in riva al Lago d’Orta si vuole alzare il tiro in vista del finale di stagione: la salvezza diretta è nel mirino.
La classifica corta aiuta sicuramente i ragazzi di coach Magro; classifica corta che potrebbe risucchiare in zone pericolose Casale, certamente partita con altri obiettivi.
Ma si sa: una vittoria può scacciare in un amen tutti i fantasmi e rilanciare le velleità di alta classifica.
Diktat a Casale quello di vivere alla giornata, riacquistando quel minimo di condizione e certezze che servono oggi più che mai ai ragazzi in rosso-blu.
Ancora e più che mai come in questa stagione: buon derby!
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy