Casale Monferrato travolgente con Antibes

Casale Monferrato travolgente con Antibes

E’ un’amichevole dai ritmi molto alti quella tra Novipiù Casale e Antibes Sharks, con i rossoblu che ottengono la vittoria davanti al proprio pubblico per 72-57 e con ben cinque giocatori in doppia cifra.

Commenta per primo!

E’ un’amichevole dai ritmi molto alti quella tra Novipiù Casale e Antibes Sharks, con i rossoblu che ottengono la vittoria davanti al proprio pubblico per 72-57 e con ben cinque giocatori in doppia cifra. Antibes mette subito il muso avanti chiudendo in vantaggio il primo quarto, ma in seguito è la Novipiù a rimettere in campo la giusta grinta fino alla vittoria. Da segnalare, nel prepartita, la registrazione di numerosi abbonati che hanno portato a più di 500 tessere totali staccate

Harvey e Blue aprono la partita: Casale le prova tutte ma non riesce a bucare la retina, mentre a rimbalzo è dominio francese; è Martinoni a segnare il primo canestro rossoblu (2-10). Sanders cerca di dare una scossa ai suoi e Martinoni lo segue a ruota con un gioco da tre punti che vale il 7-10. Ancora la Junior con Severini, ma Antibes non ci sta e torna a segna con Yarou (12-17); la Novipiù prova ad alzare la difesa e la tripla di Denegri chiude il quarto 15-17.

Il secondo quarto inizia con i canestri di Harvey e Severini e con le due formazioni che continuano a tenere alta la difesa, ma è ancora Severini ad infiammare la retina dei rossoblu (20-21). Tornato realizza entrambi i liberi, ma è Bellan a firmare il sorpasso (23-22) dall’arco: gli Sharks provano a farsi aggressivi ma la Novipiù non è da meno e il canestro di Tomassini obbliga coach Espinosa al time out. Al rientro è il solito Severini a farsi valere sotto canestro e Sanders sale in cattedra infiammando il PalaFerraris (29-24) con le sue giocate. I francesi si rifanno sotto con la tripla di Blassingame ma i canestri di Sanders e Denegri mantengono i rossoblu in vantaggio sul 36-33.

I due canestri consecutivi di Bellan aprono il terzo quarto, con Antibes che non riesce a trovare la via del canestro complice la difesa dei rossoblu. Anche gli Sharks si alzano in difesa, ma Denegri firma il 43-33 ed è ancora time out per la formazione ospite. Yarou prova a dare una scossa ai suoi andando a segno dalla lunetta, ma Blizzard fredda tutti dai 6.75 metri: anche Rigot realizza dalla lunga distanza (46-38) e Blizzard e Tornato si rispondono a vicenda dalla lunetta. Martinoni e Cattapan si fanno spazio a rimbalzo mentre Harvey e Diarra rispondono presente dalla linea della carità: ci pensa ancora Severini ad andare a segno firmandi il 50-44 finale.

E’ un ultimo periodo in cui la Novipiù riparte subito forte con le giocate di Severini e Sanders mentre Antibes complici Harvey e Blue si riporta a contatto dei rossoblu operando anche il sorpasso sul 50-51. La Novipiù non ci sta e la tripla di Sanders va dritta sul fondo della retina, seguita dal canestro di Blizzard; Yarou cerca di scuotere i suoi ma ormai la Junior vuole chiudere la partita premendo sull’acceleratore. Sono i liberi di Severini a sancire la vittoria dei rossoblu 72-57.

Coach Marco Ramondino: “C’è stato un ottimo atteggiamento della squadra: negli ultimi i giorni i ragazzi hanno lavorato intensamente e nonostante la stanchezza la squadra ha giocato molto bene. E’ stata una serata non molto continua al tiro ma abbiamo fatto solo sei palle perse e per la prima volta abbiamo tirato bene i liberi, questo dimostra che la squadra era nelle condizioni mentali, tecniche e fisiche per disputare una buona amichevole. Inoltre quando dal +10 siamo andati al -1 la squadra senza chiamare time out si è ricompattata e siamo poi riusciti a riprendere la giusta scia. Complice il fatto che molti giocatori si sono fermati per diversi problemi abbiamo avuto diverse difficoltà negli allenamenti, però la disponibilità è ottima e abbiamo anche alcuni giocatori che possiamo muovere su più ruoli e nonostante siano giovani sono molto in gamba. Questa squadra ha tante piccole potenzialità da esplorare”.

Niccolò Martinoni: “E’ stata una partita intensa, abbiamo fatto vedere che contro Piacenza è stato un caso. Erano fisici e atletici ma ci siamo comportati bene soprattutto con la nostra aggressività che sarà quella che ci contraddistinguerà nell’arco del campionato. Siamo contenti di questa prestazione e soprattutto di aver fatto bene davanti al nostro pubblico. Il fatto che siamo tutti giocatori che ci conosciamo a vicenda è un grande punto a nostro favore, inoltre dobbiamo puntare molto anche sulla crescita dei nostri ragazzi”.

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – ANTIBES SHARKS: 72-57 (15-17; 36-33; 50-44)

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Ielmini, Banchero ne, Nicora ne, Denegri 10, Tomassini 6, Valentini, Blizzard 10, Martinoni 5, Severini 15, Cattapan, Bellan 11, Sanders 15. All. Ramondino

ANTIBES SHARKS: Harvey 17, Blue 8, Yarou 4, Rigot 5, Tornato 6, Diarra 4, Kouguere, Sanford 10, Blassingame 3. All. Espinosa

Uff.Stampa Novipiù Casale Monferrato

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy