Casalpusterlengo saluta la LegaDue: ripescata Verona!

Casalpusterlengo saluta la LegaDue: ripescata Verona!

La salvezza conquistata sul campo, proprio ai danni della Scaligera, è stata solo un fuoco di paglia, una piccola gioia per i tifosi ma senza alcun seguito. Il punto saliente della vicenda è la capienza minima dei palazzetti di Legadue, ovvero 2500 posti. L’assemblea di Lega di ieri non è stata disposta a diminuire questa capienza, non accogliendo la proposta dell’Assigeco di giocare al Campus di Codogno (1800 posti) e per questo la società lombarda si trova ad un bivio: o rimanere in LegaDue ma giocando (come negli ultimi anni) a Lodi, oppure scendere in A Dilettanti spostando la sede a Codogno. E’ risaputo che la società di Casalp ha più volte dichiarato di voler abbandonare Lodi per giocare nella propria città, ma il progetto non è stato appoggiato dalla Lega, ecco allora che si ventila l’ipotesi di un’autoretrocessione (ormai certa) a favore di Verona che verrebbe ripescata in Legadue.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy