CLAMOROSO: Il CONI dà ragione alla Virtus, Roma riammessa in A2!

Dopo i no del Tribunale e della Corte d’Appello Federale, il Collegio di Garanzia del Coni ha ribaltato le carte in tavola e riammesso la Virtus Roma alla prossima Serie A2.

Commenta per primo!

Dopo i no del Tribunale e della Corte d’Appello Federale, il Collegio di Garanzia del Coni ha ribaltato le carte in tavola e riammesso la Virtus Roma alla prossima Serie A2. A riportare la notizia il collega de “Il Corriere dello Sport” Andrea Barocci, ricordiamo che il provvedimento di esclusione dal campionato cadetto era stato approvato dal Consiglio federale del 16 luglio scorso per un presunto ritardo di 24 ore nel pagamento (l’8 luglio anziché il 7) della prima rata della tassa d’iscrizione. L’ultimo ricorso disponibile nelle sedi della giurisdizione sportiva (dopo ci sarebbe la possibilità di impugnare il provvedimento della Fip al Tar del Lazio) premia così la volontà della dirigenza giallo-rossa, assistita dall’avvocato Gianfranco Tobia, gelando di fatto le ambizioni dell’Olimpia Matera che – prima avente diritto al ripescaggio – aveva ribadito mercoledì scorso la volontà di sostituire la Virtus.

QUESTO IL TESTO DEL COMUNICATO UFFICIALE:  “La Prima Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport, all’esito dell’udienza tenutasi in data odierna e presieduta dal prof. avv. Vito Branca, ha accolto il ricorso della società Pallacanestro Virtus Roma ssrl unipersonale contro la Federazione Italiana Pallacanestro (FIP). Per l’effetto, ha annullato la decisione della Corte Federale d’Appello della FIP, pubblicata sul C.U. n. 75 del 1 agosto 2016, e la delibera del Consiglio Federale FIP n. 5/2016 del 16 luglio 2016 e, per l’ulteriore effetto, ha disposto l’ammissione della società ricorrente al campionato di serie A2 per l’anno sportivo 2016-2017”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy