Coach Galli è il primo tassello anche se il mercato Fulgor Libertas Forlì è ancora in stand by

Coach Galli è il primo tassello anche se il mercato Fulgor Libertas Forlì è ancora in stand by

Commenta per primo!

FORLI’ – La conferenza stampa odierna si è tenuta per ufficializzare coach Massimo “Cedro” Galli come head coach della nuova Fulgor Libertas Forlì che, il prossimo 19 agosto, inizierà la pre-season in vista della stagione 2013-14.

Passa quindi al vice di Sandro Dell’Agnello la palla per continuare, nel solco precedente creato dal tecnico toscano, la continuità della Fulgor Libertas nella prossima Legadue Gold. Come il tecnico Dell’Agnello il credo del nuovo coach non si distanzia tanto dall’ex toscano “prima di essere belli sul campo le caratteristiche dei miei prossimi ragazzi devono essere cuore, altruismo e appartenenza a questa città e a questa piazza” il cuore oltre l’ostacolo è quindi il credo di Galli che ribatte “voglio incarnare una squadra simile a quella vista nella seconda parte della stagione appena conclusa, arrembante e combattiva, con giovani che possano entrare nelle rotazioni per fare esperienza in una lega difficile e farli cresce proprio a Forlì, piazza che mangia basket quotidianamente”.

Sulla falsariga di Amedeo Tessitori, spedito in Romagna a fare esperienza e cresciuto tecnicamente lavorando sul parquet del PalaCredito di Romagna tanto da essere riportato subito in rosa a Sassari.

“Non sarà facile ritrovare un nuovo Tessitori ma, dove non arriva la tecnica, deve arrivare l’agonismo, la grinta e il cuore. Il nostro pubblico capirà e ci sosterrà come ha sempre dimostrato, è una sfida che mi esalta quella che si prospetta in futuro”.

Per ripartire su una base solida sembra che la società, su indicazione del nuovo coach, abbia formulato offerte a Natali, Borsato ed al “gaucho” Musso, tre players che hanno sposato anche il piano di rientro societario per saldare gli arretrati della stagione passata.

Radio mercato però fa suonare le sirene in via Zuelli perché i pezzi da novanta per ripartire sono comunque appetibili anche da altre compagini economicamente più competitive di Forlì.

Natali sembra infatti tentato dalle avance di Ario Costa per farlo approdare nuovamente sotto i ranghi di Dell’Agnello in quel di Pesaro, serie A ambita dal “Sindaco” del PalaCredito, ma in prospettiva di un minutaggio ridotto ed il calore della piazza forlivese che l’ha visto cresce rendono combattuta la decisione dell’ala Toscana. In Legadue ha estimatori sparsi in tutta la penisola con in primis Verona quindi, con un budget ridotto come quello attuale, per la Fulgor Libertas sembra difficile trattenere il giocatore.

Borsato, capitano e play/guardia già corteggiato da Jesi che vorrebbe portarlo nelle marche insieme all’ex Forlì L.Goldwire.

Musso, dopo una stagione super in DNA ha rispettato le aspettative anche in Legadue e gli estimatori non mancano per portare il “gaucho” lontano dall’ombra di San Mercuriale.

Come dichiara il portavoce societario Benzoni “aspettarsi il si da tutti e tre sarebbe gran cosa, ma la nostra offerta non ha margini di trattativa, abbiamo già studiato soluzioni e vedremo, nelle prossime settimane, cosa riusciremo a fare. Per gli stranieri attenderemo fino all’ultimo per sciogliere i nodi, coach Galli era il primo nodo ora risolto, ottimo allenatore e grande persona passionale, se riusciremo a mettere in campo la passione che trasmette la prospettiva futura sarà rosea”.

“Allenare Musso, Natali e Borsato è stimolante” riprende Galli “hanno una capacità di trasmette energia positiva che coinvolge tutti e questo sarà il cavallo di battaglia della prossima stagione, dobbiamo accendere ancora la passione del più bel pubblico d’Italia”.

In ambito mercato oltre a contendere i tre già citati, Forlì sembra seguire il giovane varesino Rosignoli, ex Givova Scafati ora retrocessa in DNB dopo aver venduto il titolo a Trapani e si vocifera l’interesse per l’esperto Flamini, ex Pesaro, anche se la trattativa economica sembra difficile da affrontare per la Fulgor Libertas Forlì.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy