Comunicato Virtus Roma: noi siamo in regola

La società, con una nota, assicura che la sua situazione è in regola e smentisce le voci delle ultime ore.

Commenta per primo!

La Virtus Roma, con un comunicato stampa, smentisce le voci delle ultime ore che l’avrebbero voluta esclusa dal prossimo campionato di serie A2 a causa di un ritardo di pagamento nella tassa da versare in FIP entro il 7 luglio.
Ecco di seguito la nota della società:

“La Pallacanestro Virtus, turbata per la denigratoria campagna di stampa con la quale sono stati comunicati fatti nemmeno accertati, precisa di avere tempestivamente adempiuto a tutte le obbligazioni previste e che, pertanto, nel Consiglio federale FIP di sabato 16 luglio 2016, sarà sicuramente ammessa al campionato di serie A2 per la stagione sportiva 2016/2017.

La Società si riserva ogni azione nelle competenti sedi civile, penale e amministrativa.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy