Derby piemontese in vista: sarà terza sconfitta Omegna o tris per Tortona?

Derby piemontese in vista: sarà terza sconfitta Omegna o tris per Tortona?

Commenta per primo!

Nella terza giornata del campionato di serie A2 girone Ovest, si affronteranno l’Orsi Derthona Tortona e la Paffoni Fulgor Omegna. I padroni di casa arrivano a questa sfida con due vittorie in altrettante partite, contro l’ Acea Roma e Trapani, mentre i lupi rossoverdi sono ancora fermi a zero punti e zero vittorie, dopo le sconfitte contro Trapani in trasferta e Reggio Calabria al PalaBattisti.

Le due squadre hanno sicuramente obiettivi diversi visto che Tortona punta alle zone alte della classifica, visti anche i tanti investimenti fatti, mentre Omegna punta ad una salvezza tranquilla e di certo il calendario non sta aiutando in questo inizio di campionato.

Per quanto riguarda i singoli, Tortona scenderà in campo con il quintetto formato dal play Spissu, 10 punti contro Trapani con 33% da 3, dalla guardia Marks 7 punti nella partita precendente, dall’ala piccola Reati, 11 punti e 3/6 da tre, dall’ala grande Brooks top scorer contro Trapani con 19 punti, 64% da due, 25 % da tre, 100 % ai liberi, e 11 rimbalzi, dal centro Garri, 12 punti nella partita precedente. Per coach Cavina saranno importanti anche gli ingressi dalla panchina; contro Trapani infatti, ben 26 punti degli 85 realizzati sono arrivati da Simoncelli 16, Ammanato 2 e Bianchi 8, tutti e tre non partiti nel quintetto titolare e subentrati a partita in corso.

Omegna si presenterà al Palaoltrepò con il quintetto formato dal play Zanelli 10 punti contro Reggio Calabria, dalla guardia Moore 12 punti e 4/8 da tre nella partita precedente, dall’ala piccola Casella, 12 punti e 8 rimbalzi contro Reggio Calabria, dall’ala grande Smith 11 punti, 63% da due e 10 rimbalzi contro la Viola, dal centro Iannuzzi, top scorer con 14 punti anche se con 6/16 da 2. A differenza di Tortona, coach Magro non ha potuto, almeno fino adesso, fare affidamento sui giocatori partiti inizialmente dalla panchina. Con il capitano Gurini infortunato nelle prime due partite, dovrebbe comunque tornare disponibile per Tortona, i punti arrivati dai giocatori non partiti nel quintetto titolare sono stati solo 8, 6 di Cappelletti e 2 di Vildera.

Grande differenza quindi tra i due roster, ma questo non impedirà ad Omegna di provare a battere Tortona e trovare la prima vittoria in campionato. Contro Reggio Calabria, la Paffoni ha dimostrato grandi segnali di crescita, rispetto alla netta sconfitta contro Trapani, ed ha sfiorato anche la rimonta tra la fine del terzo quarto e l’inizio dell’ultimo, ma sabato si troverà ad affrontare non solo una delle squadre più accreditate per la vittoria finale, ma anche la squadra più in forma di tutto il girone Ovest.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy