Ferentino, Bartocci commenta le prime fasi della preparazione

Ferentino, Bartocci commenta le prime fasi della preparazione

Ferencz Bartocci con il patron Ficchi e coach Fucà (basketferentino.com)

Alla vigilia della prestigiosa sfida con la Juve Caserta (questo pomeriggio alle 18,30 sul parquet di Cassino), il general manager amaranto, Ferencz Bartocci, ha fatto il punto della situazione dopo il ritiro di Cingoli e la prima amichevole vinta contro Recanati.

Il gm ciociaro ha definito la settimana marchigiana “un’esperienza utile sia per conoscerci, sia per il lavoro svolto” e ha ribadito che il ritiro “servirà durante la stagione per superare insieme gli ostacoli che si presenteranno”. Riguardo il primo test ha dribblato la domanda sulla prova opaca di Raymond, apparso in ritardo di condizione, preferendo concentrarsi sulla prestazione corale e su quella dei giovani Imbrò e Carnovali: “Ci interessava soprattutto la difesa e abbiamo risposto molto bene. Il roster è stato formato pensando all’obiettivo e non al singolo, importa solamente il gruppo. I due giovani hanno giocato bene, siamo consapevoli del fatto che servirà tempo ma siamo disposti ad aspettare, comunque il loro atteggiamento mi ha già colpito positivamente.”

Bartocci ha messo a tacere le voci che parlavano di disaccordi con il Comune di Frosinone per l’utilizzo del Palas (per anni casa del Basket Veroli), ribadendo che a breve dovrebbe esserci l’annuncio ufficiale, al quale farà seguito una “campagna abbonamenti pensata per intercettare quanti più spettatori possibile”. Inoltre ha confermato la presenza di Bulleri (nonostante la botta alla schiena e i soli 4′ in campo con Recanati) e Bowers, all’esordio in maglia amaranto, nella partita di oggi con Caserta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy