Ferentino – Reggio Calabria: big match? Anche di più

Ferentino – Reggio Calabria: big match? Anche di più

Commenta per primo!

Big match? Anche di più. Partitissima nel programma di A2, il girone Ovest offre un piatto ricchissimo: le due regine del mercato (non ce ne vogliano piazze come Verona e non solo) scendono in campo per tracciare un primo bilancio di questo inizio di stagione. Season interminabile: chi vince acquisirà morale e due punti importantissimi in chiave classifica, chi perde, dovrà riflettere sui propri errori e ripartire con il giusto carico di energia.

La Fmc Ferentino sfida la Bermè Viola Reggio Calabria.

Le notizie dalle rispettive infermerie non sono assolutamente positive: Quattro mesi di stop per il giovane Mazzantini per il team di Coach Fucà; nella Viola, l’argomento della settimana è stato, senza ombra di dubbio, il terribile stop subito al giocatore, probabilmente più forte del roster nero-arancio.

Uno degli americani più dominanti dell’intera A2, Austin Mambo Freeman, prodotto di Georgetown visto nella passata stagione nella massima serie del Basket italiano tra Capo D’Orlando e la Virtus Roma si è fermato per un problema alla schiena. La Viola sta valutando attentamente la situazione: serviranno altre tre settimane per decodificare ancora meglio le condizioni dell’atleta. Il Gm Condello potrebbe addirittura intervenire sul mercato alla ricerca di un degno sostituto.

Ferentino e Viola sono due piazze ambiziose: per far capire ai nostri lettori la caratura dei due team potremmo presentarci al Gate con le sole presenze in nazionale dei vari Bulleri e Gigli da un lato, Mordente,Rullo,Spinelli e Crosariol dall’altro.

Tanta voglia di riscatto negli occhi del laziali dopo l’inaspettata e cocente sconfitta contro la sorprendente matricola Agropoli, attuale capoclassifica del girone accanto a Tortona. Ferentino può vantare in regia uno dei registi più promettenti d’Italia, come l’ex Virtus Bologna Matteo Imbrò, classe 1994.

La Viola, dal canto suo, può schierare l’ex Mario Josè Ghersetti pronto alla sfida ed ha tante soluzioni per sostituire la pesante assenza di Freeman: Mordente dovrà giocare da leader, il giovane Costa verrà spesso affiancato a Valerio Spinelli in regia, il giovane Lupusor, assoluta rivelazione di questo inizio di torneo potrebbe essere schierato da ala piccola all’interno di un quintetto altissimo accanto a Brackins e Crosariol.

Piccola curiosità in casa Ferentino:il vice allenatore è una vecchissima conoscenza del basket in nero-arancio, Luca Ansaloni. Era la stagione 1987-88,la Cestistica Piero Viola giocava sotto il marchio Standa sotto la guida di Tonino Zorzi.

Arbitreranno i signori Gianluca Sardella di Rimini (Rn), Andrea Bongiorni di Pisa e Alessio Dionisi di Fabriano.

Assicurata la diretta in abbonamento su Lnp Tv.

Per chi ne fosse sprovvisto, la gara sarà ascoltabile in radio su Rc International all’indirizzo web www.radiorc.it.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy