Fortitudo: in settimana la costituzione della nuova società, poi la firma di Anconetani

Fortitudo: in settimana la costituzione della nuova società, poi la firma di Anconetani

Quella che si appresta a vivere la “Nuova Fortitudo” è senza dubbi una settimana cruciale: è fissato infatti per martedì l’appuntamento con il notaio che sancirà civilisticamente la nascita della nuova società che, per quanto concerne la gestione economica, sarà affidata in parte (maggioritaria) a F2011, e in parte ad una cooperativa costituita da tifosi che darebbe vita ad un vero e proprio  azionariato popolare. Successivamente dovrebbe arrivare anche la tanto sospirata e più volte rinviata firma di Dante Anconetani, il quale si legherà al club felsinleo, di cui sarà presidente con compiti operativi, per i prossimi tre anni. Nel frattempo continua il lavoro del garante della “rinascita fortitudina” Marco Calamai, che nei prossimi giorni incontrerà (il meeting era in programma la scorsa settimana ma è stato posticipato per impegni dell’assessore) con l’assessore allo sport del Comune di Bologna Luca Rizzo Nervo per vedere se ci saranno i margini per far giocare la nascitura compagine al PalaDozza. In seguito verrà anche il momento di recarsi in FIP a Roma – magari con un budget già certo e l’appoggio definitivo di SG Fortitudo Casa Madre – al fine di capire se ci saranno problemi (ma così non dovrebbe essere) per l’assegnazione alla nuova squadra del nome Fortitudo, dello storico codice di affiliazione 103 e della categoria in cui giocherà. Proprio in merito alla serie in cui dovrebbe militare la nuova “Effe Scudata”, è emerso – stando a quanto riportato dalle colonne de “Il Resto del Carlino” – che nei campionati regionali che prenderanno il via in autunno non ci sarebbero più posti disponibili, e quindi sarebbe necessaria una sorta di “wild card” federale per permettere alla nuova  Fortitudo – che nascerebbe grazie al contenitore vergine “Pallacanestro Bologna 1932” affiliato nel Febbraio scorso – di scendere nuovamente sul parquet. Il tempo stringe e sarà indispensabile muoversi con celerità e precisione chirurgica per consentire all’aquila di spiccare definitivamente il volo….

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy