Fortitudo, salta l’accordo. Per ora niente Legadue ma…

Fortitudo, salta l’accordo. Per ora niente Legadue ma…

Lo scoglio che sembrava aggirabile, ora è diventato insormontabile: oltre i 400.000 euro offerti dalla cordata bolognase al Basket Club, si sono sommati i 700.000 euro di debiti che la società ferrarese aveva contratto con la banca Carife. Un totale che supera il milione, una somma decisamente troppo elevata per Romagnoli e compagni. Non è ancora detta l’utlima parola perchè si potrebbe trovare un altra via: trasferire i debiti di Mascellani (proprietario del BasketClub) su un’altra società di sua proprietà, ma la vicenda e più complessa del previso e al momento non sono giunte notize al club bolognese che pertanto ha deciso di abbandonare la via Ferrara e ha deciso di guardarsi intorno. Il secondo fronte guidato da Gilberto Sacrati non molla la presa sui Crabs Rimini: la società è in vendita ma ci sono già altri club interessati, tra cui Rieti, anche se l’ultima offerta pervenuta è stata valutata insufficiente dai Crabs. Sacrati avrebbe offertocirca 600.000 euro (cifra superiore all’offerta di Rieti), ma bisognerà attendere il cda della società biancorossa prima di avere notizie valide. Rimane il fatto che la via verso la LegaDue si fa sempre più tortuosa e il tempo scarseggia, per entrambe le Fortitudo…

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy