Inside the A2 Ovest – 9a Giornata, la preview di Basketinside.com

Inside the A2 Ovest – 9a Giornata, la preview di Basketinside.com

Nona giornata nel girone Ovest di Serie A2 Citroën: sette gare in programma domenica 27 novembre, con il derby romano tra Virtus ed Eurobasket in diretta esclusiva alle 14.15 su Sky Sport 2 HD. Da segnalare anche la sfida al vertice tra Biella e Legnano. Lunedì 28 alle 20.30 posticipo tra Reggio Calabria e Ferentino.

Commenta per primo!

Nona giornata nel girone Ovest di Serie A2 Citroën: sette gare in programma domenica 27 novembre, con il derby romano tra Virtus ed Eurobasket in diretta esclusiva alle 14.15 su Sky Sport 2 HD. Da segnalare anche la sfida al vertice tra Biella e Legnano. Lunedì 28 alle 20.30 posticipo tra Reggio Calabria e Ferentino.

Domenica 27 novembre, 14.15
Roma: Unicusano Virtus-Roma Gas & Power Eurobasket Roma
Domenica 27 novembre, 18.00
Porto Empedocle: Moncada Agrigento-NPC Rieti
Casale Monferrato: Novipiù-Remer Treviglio
Scafati: Givova-Orsi Tortona
Siena: Mens Sana Basket 1871-Basket Agropoli
Biella: Angelico-Europromotion Legnano
Latina: Benacquista Assicurazioni-Lighthouse Trapani

Lunedì 28 novembre, 20.30
Reggio Calabria: Viola-FMC Ferentino

Classifica
Europromotion Legnano 14, Angelico Biella 14, Mens Sana Basket 1871 Siena* 14, Orsi Tortona* 12, FMC Ferentino 8, NPC Rieti 8, Unicusano Virtus Roma 8, Benacquista Assicurazioni Latina 8, Lighthouse Trapani 8, Remer Treviglio 8, Moncada Agrigento 6, Roma Gas & Power Eurobasket Roma 6, Novipiù Casale Monferrato 4, Viola Reggio Calabria 4, Givova Scafati 4, Basket Agropoli 4
*1 gara in più

LE PARTITE

UNICUSANO ROMA – ROMA GAS & POWER ROMA
Dove: Palasport Viale Tiziano, Roma
Quando: domenica 27 novembre, 14.15
Arbitri: Materdomini, Terranova, Martellosio
In diretta esclusiva su Sky Sport 2 HD (canale 202 piattaforma Sky, anche in streaming su Sky Go)

QUI VIRTUS ROMA – MARTINA DE ANGELIS
Sarà in diretta su Sky alle 14.15 il derby della Capitale che andrà in scena al Palazzetto dello Sport tra la Virtus Roma e l’Eurobasket Roma Gas&Power. È un momento storico per la pallacanestro romana, che si troverà davanti a un derby dopo ben 34 anni dall’ultima volta: l’ultima partita tra due squadre della capitale, infatti, risale al marzo del 1982. A caricare ulteriormente un momento già importante saranno anche i tanti ex che il pubblico ritroverà nell’Eurobasket, a partire da Davide Bonora, il coach, fino a Alex Righetti in campo. A entrambe le formazioni piace correre, ma gli avversari della Virtus hanno ritmi diversi e giocatori più esperti, motivo per cui i ragazzi di coach Calvani dovranno concentrarsi sulla difesa, cercando di imporre fin dai primi minuti una certa aggressività. Pericoloso Easley soprattutto sotto canestro e per il momento positivo che sta vivendo, sarà su Brown che i virtussini riporrano le maggiori speranze: il giocatore infatti si sta dimostrando sempre più uno dei fattori delle vittorie romane. Per l’Eurobasket vincere la sfida vorrebbe dire ripetere l’ottimo successo della settimana scorsa contro la Viola Reggio Calabria e agganciare i cugini romani a quota 6 punti, mentre per la Virtus vorrebbe dire, oltre ai due punti importanti per staccarsi dal gruppo a 8, un riscatto dopo la vittoria sfiorata a casa della capolista Legnano, sfuggita di un solo punto e solo all’ultimo.
Media – Diretta Sky Sport 2 HD, canale 202. Aggiornamenti sulla gara saranno effettuati sulla pagina Twitter ufficiale della Virtus Roma, disponibile all’indirizzo twitter.com/VirtusRoma. Differita tv martedì 29 novembre alle ore 23.00 su Teleroma 56, canale 15 del digitale terrestre.

QUI EUROBASKET ROMA
L’Eurobasket arriva alla sfida contro la Virtus con entusiasmo dopo la vittoria contro la Viola Reggio Calabria, una delle prestazioni più convincenti del campionato della Roma Gas&Power. Tanti gli aspetti positivi derivanti dalla sfida: la supremazia nella lotta a rimbalzo e nella distribuzione degli assist, e in modo particolare i 6 uomini andati in doppia cifra, con l’attacco dell’Eurobasket che, dopo i 5 uomini andati in doppia cifra nella sconfitta di Latina, conferma la sensazione che la squadra stia imparando a esaltarsi nella propria coralità. In vista del derby, Bonora spera di recuperare Matteo Malaventura, tenuto precauzionalmente a riposo nella sfida contro Reggio Calabria. Tante le chiavi tattiche della sfida: su tutte il duello in regia tra Raffa e Stanic e sotto i tabelloni tra Brown e Easley, così come potrebbe cambiare la partita Deloach oppure Petrucci, decisivo nella vittoria contro la Viola. Al cospetto di una squadra dal reparto lunghi nutrito e muscolare – la Virtus è infatti seconda, alle spalle di Biella, nella classifica dei rimbalzi conquistati di media, ma condivide con i piemontesi il  primato nel numero medio di rimbalzi offensivi – potrebbero essere importanti i minuti di Vangelov, che può offrire minuti di riposo a Easley e a Bonessio, mantenendo sempre alto il livello delle rotazioni dei lunghi.
Davide Bonora (allenatore) – “Credo che come sempre sarà fondamentale la gestione del ritmo. Loro sono una squadra che cerca la conclusione nei primi secondi dell’azione e noi dovremo limitarne le percentuali dall’arco, perchè altrimenti potrebbe diventare complicato per noi se la partita dovesse giocarsi agli 80-90 punti. Dobbiamo provare a controllarlo e far valere la nostra esperienza, ma anche a prescindere dal risultato finale, una seconda buona prestazione consecutiva dopo Reggio Calabria potrebbe aiutarci dal punto di vista della fiducia e della consapevolezza, oltre che dell’entusiasmo”.
Alex Righetti (giocatore) – “C’è grande soddisfazione per aver riportato questa partita dopo tanti anni, perchè non era semplice. Speriamo che sia soprattutto una festa che porti tanta gente domenica al Palazzetto e riavvicini ulteriormente questa città al basket. Difficile dire quale delle due filosofie di gioco prevarrà, vedremo quello che succederà sul parquet, ma di certo non possiamo pensare di andare al ritmo della Virtus, che gioca molto bene anche in campo aperto. Dopo un lungo periodo di infortuni che ci hanno condizionato in maniera inevitabile, ora stiamo decisamente meglio e ne ha beneficiato il lavoro durante la settimana, che è sempre lo specchio di quello che succederà poi in partita”.
Note – Roster finalmente al completo per la Roma Gas & Power (non succede dalla trasferta della 1^ giornata a Ferentino) durante gli allenamenti di questa settimana. Tre gli ex, Alex Righetti, 297 presenze in campionato ed una SuperCoppa vinta con la Virtus (secondo assoluto dopo Tonolli), Davide Bonora, 120 gare in tre stagioni, ed una da team manager, Daniele Bonessio, esordio assoluto e 38 presenze in A con la Virtus.
Media – Diretta su Sky Sport 2 HD, streaming audio canale 2 su www.timeoutchannel.it; aggiornamenti live sui nostri social Facebook Eurobasket Roma e Twitter @eurobasketroma.

MONCADA AGRIGENTO – NPC RIETI
Dove: PalaMoncada, Porto Empedocle (Ag)
Quando: domenica 27 novembre, 18.00
Arbitri: Masi, Solfanelli, Centonza
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/10/06/moncada-agrigento-vs-npc-rieti-2?lang=it

QUI AGRIGENTO – SALVO TRIFIRO’
Con quella di Treviglio, il numero delle sconfitte consecutive in trasferta della Fortitudo Agrigento sale a quattro. Se poi aggiungiamo il fatto che la sconfitta in Lombardia è arrivata con un passivo di quasi 20 punti e che la classifica sta cominciando a definirsi, escludendo la squadra siciliana dai play-off, il campanello d’allarme diventa ancora più sonoro. Dando peso a risultati e gioco, probabilmente siamo davanti ad uno dei momenti più difficili della storia Agrigentina targata Franco Ciani. Una notizia per nulla piacevole che arriva in un momento difficile è quella dell’assenza di Chiarastella almeno per le prossime tre settimane. Domenica al PalaMoncada arriverà Rieti, una squadra giovane quanto ostica. I punti interrogativi continuano ad essere numerosi, dal rendimento troppo incostante degli americani all’oggetto misterioso Ryan Bucci, non ancora pervenuto in questa stagione. Occasione ghiotta quella per Agrigento di provare a darsi l’ennesima scossa richiesta da tutti i tifosi ed in particolare dal tifoso n°1, il presidente Salvatore Moncada, intervistato in settimana accusando scarso impegno e troppa presunzione da parte di alcuni dei suoi giocatori. Sarà la partita delle risposte ma non delle conferme, per quelle bisognerà aspettare ancora la vera Fortitudo, capace di dare continuità ad un campionato iniziato malissimo ma pronto a capovolgersi.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta streaming su LNP TV Pass, aggiornamenti sui canali social Facebook (www.facebook.com/ssdfortitudoagrigento) e Twitter (@FortitudoAG) della Fortitudo Moncada Agrigento. Differita lunedì alle 21.45 su AGTV, media partner ufficiale del club, canale 96 del digitale terrestre.

QUI RIETI – SAVERIO FERRONI
Arrivata la prima sconfitta in casa , la squadra di coach Nunzi si appresta a ripartire alla grande tentando di sconfiggere , fuori dalle mura amiche , Agrigento. Nella conferenza stampa che si è tenuta questa mattina , il coach Alessandro Rossi , ha detto che molto probabilmente si rivedrà in campo Matteo Chillo , il quale , la scorsa domenica non ha potuto giocare poiché aveva riportato una contusione nella giornata precedente . Inoltre il vice allenatore di Rieti ha detto che in questa settimana di preparazione , la squadra è sembrata molto motivata per ripartire subito alla grande e lasciare indietro la non ottima prestazione casalinga . Sempre nella conferenza stampa di oggi , era presente il centro DeShauwn Sims , autore di un brillante inizio di stagione . Il giocatore americano suppone che sarà una partita difficile ma sia lui che gli altri componenti del roster , faranno di tutto per portare a casa i due punti .
Media – La partita sarà trasmessa in streaming da LNP TV Pass, in radiocronaca integrale dalla radio ufficiale Radiomondo Rieti su Radiomondo.fm e 99.9 in Fm. Aggiornamenti in tempo reale sui profili Facebook, Instagram e Twitter di NPC Rieti.

NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO – REMER TREVIGLIO
Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato (Al)
Quando: domenica 27 novembre, 18.00
Arbitri: Ursi, Fabiani, Furlan
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/10/06/novipiu-casale-monferrato-vs-remer-treviglio?lang=it

QUI CASALE MONFERRATO – FRANCESCO BECCIO
Dopo la vittoria ottenuta al PalaCilento contro Agropoli, la Novipiù Casale torna a calcare il parquet che conosce meglio per continuare il trend positivo. Ai rossoblu servirà la stessa concentrazione e la stessa cattiveria agonistica vista contro la squadra campana per avere ragione di una squadra, Treviglio, che fa della corsa e delle conclusioni in transizione la sua arma prediletta. Tutti a disposizione per coach Ramondino, che vuole portare a casa altri due punti accorciando sulle inseguitrici e, al tempo stesso, allontanare il più possibile i bassifondi del campionato. Per vincere servirà il contributo di tutti: sia quello dei senatori, sia quello dei due americani. Un successo domenica potrebbe significare l’inizio di un nuovo campionato per Casale, da sempre abituata a combattere per un posto ai playoff. Di contro, un risultato negativo farebbe fare un passo indietro rispetto alle ultime uscite, rianimando dubbi e preoccupazioni in vista della difficile trasferta in quel di Rieti.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/juniorcasale) che su quello Twitter (twitter.com/juniorcasale). La gara sarà in diretta su LNP TV e via radio su Radio Vand’A.

QUI TREVIGLIO – ADRIANO ZUCCHETTI
Trasferta insidiosa per la Remer Treviglio che domenica sera scenderà in campo contro la Junior Casale Monferrato, formazione piemontese che occupa l’ultimo posto in classifica nel girone Ovest.
I punti in graduatoria guadagnati sinora dai ragazzi allenati da Marco Ramondino potrebbero portare a ritenere una formalità la sfida per i biancoblu; tuttavia la Junior, dopo le prime 4 sconfitte consecutive, ha ritrovato la gioia della vittoria andando a segno in 2 delle ultime 3 partite (l’ultima sul parquet di Agropoli con il punteggio di 67-71), fattore che li rende pericolosi per una Remer finora mai vincente in trasferta.
Dall’altra parte Treviglio sta confermando di vivere un ottimo momento di forma, come dimostrato nell’ultima giornata quando i ragazzi allenati da Adriano Vertemati hanno avuto la meglio di Agrigento (81-57 il punteggio finale) al termine di un match già abbondantemente deciso nel corso del secondo quarto grazie alla grande prestazione del trio Sorokas-Marino-Sollazzo.
A livello individuale la BluBasket ha qualcosa in più in quasi tutti in reparti. La sfida più interessante potrebbe essere quella tra Martinoni e Sorokas, che domenica ha confermato di essere uno dei giocatori più pericolosi dei bergamaschi con l’ennesima prestazione monstre di questo inizio di stagione che l’ha portato a giganteggiare sui lunghi di Agrigento. In grande forma anche Adam Sollazzo, in cerca di riscatto Marini che, dopo la prestazione opaca di domenica scorsa, avrà il suo bel da fare contro Obinna Emegano, sinora il migliore dei piemontesi con 12.3 punti di media.
Media – La Remer Blu Basket Treviglio in tv: “Ora Basket” a cura di Paolo Taddeo con immagini della gara di campionato e interviste su BergamoTV (canale 17 digitale terrestre) lunedì alle 22:30 con replica martedì alle 17:00 e sabato alle 23:30. “Remer a canestro”, trasmissione integrale della gara di campionato su BG24 (canale 198 digitale terrestre) mercoledì alle 21:30. Tutte le partite della Remer saranno visibili su LNP TV, raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com/ o direttamente su https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/10/06/novipiu-casale-monferrato-vs-remer-treviglio?lang=it.

GIVOVA SCAFATI – ORSI TORTONA
Dove: PalaMangano, Scafati (Sa)
Quando: domenica 27 novembre, 18.00
Arbitri: Beneduce, Bramante, Dori
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/10/06/givova-scafati-vs-orsi-tortona-2?lang=it

QUI SCAFATI – GIUSEPPE GIORDANO
Scafati si accinge ad ospitare Tortona con l’imperativo della vittoria.
Di imperativo si tratta perché Scafati in questo momento è ultima in classifica è una vittoria sarebbe fondamentale per uscire da questa crisi e da questo momento assurdo.
Coach Perdichizzi però dovrà fare a meno di Naimy a causa di una contrattura al polpaccio che lo terrà fuori dai giochi per almeno due settimane.
Dunque ci sarà spazio per l’inedita coppia di stranieri Fischer-Johnson: il primo è reduce da una discreta prova in quel di Trapani, mentre il secondo avrà di sicuro la voglia di dimostrare che non meritava la tribuna in Sicilia .
Sarà senz’altro costretto agli straordinari Lorenzo Panzini in cabina di regia, mentre i lunghi tornano ad essere 5, quindi occhio al minutaggio viste anche le ottime prestazioni di domenica scorsa di Fantoni e Capitan Baldassarre.
Scafati vuole vedere anche un Santiangeli diverso visto che quello della gestione Perdichizzi è il lontano parente di quello visto ad inizio stagione; Crow dopo il 6/7 dalla lunga ha tenuto la mano al caldo per punire i viaggianti, sarà dunque un’arma importante per i padroni di casa.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato LNP TV Pass) e in diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati), anche in streaming su Radio Paradiso dal sito internet www.radioparadiso.it. Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

QUI TORTONA – MATTEO ARMANA
Terza partita in nove giorni per la Orsi Tortona che ha affrontato una striscia di partite molto ravvicinate e, fino a questo momento, poco fortunate.
Reduce da due sconfitte consecutive, la prima in casa nel derby con Biella e la seconda nell’anticipo infrasettimanale a Siena, Cavina ed i suoi ragazzi partiranno alla volta della Campania per affrontare la Givova Scafati, nel caldo Palamangano, pronti per interrompere la mini striscia negativa degli ultimi sei giorni.
Malgrado le due sconfitte consecutive la situazione di classifica dei bianconeri è assolutamente tranquilla, ferma al secondo posto, con 12 punti in coabitazione con proprio con la Men Sana e staccata dalla gruppo delle terze ad otto punti. Diversa invece è la situazione di Scafati, i salernitani infatti sono momentaneamente fanalino di coda del girone a quattro punti. Ma i risultati di queste prime giornate dimostrano come l’equilibrio regni sovrano tra tutte le squadre del girone indipendentemente dalla classifica.
I bianconeri devono trovare le forze sia fisiche ma soprattutto mentali per invertire il trend poco positivo della settimaan, benchè non sia facile giocare tante partite in un lasso di tempo così ravvicinato, molto più simile ai ritmi delle gare NBA che al campionato italiano.
In casa Scafati suona la carica dei suoi un ex di turno, Marco Amannato, che nella passata stagione iniziò il campionato di A2 tra le fila del Derthona per poi separarsi dopo pochi mesi. Nelle ultime due partite (Biella e Siena) gli ex tortonesi di turno, Venuto per Biella e Tavernari per Siena, hanno fatto i castigatori dei bianconeri, chissà che per una volta si trovi un’eccezione alla regola dell’ex.
Di certo Garri e compagni, rientarti dalla trasferta infra settimanale hanno lavorato con concentrazione e determinazione per terminare immediatamente questo piccolo passaggio a vuoto e continuare nella cavalcata ai vertici della classifica.
Entrambe le formazioni saranno al completo per il match di domenica, nota positiva per i bianconeri dalla trasferta di mercoledì a Siena, la coppia di Usa Greene – Coosey è tornata sui suoi livelli di consueta produzione punti, siglando il “quarantello” di coppia che ha caratterizzato l’inizio della stagione bianconera.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

MENS SANA BASKET 1871 SIENA – BASKET AGROPOLI
Dove: PalaEstra, Siena
Quando: domenica 27 novembre, 18.00
Arbitri: Brindisi, Marota, Dionisi
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/10/06/mens-sana-1871-siena-vs-basket-agropoli?lang=it

QUI SIENA – FRANCESCO CONTI
Undicesima giornata di campionato per la Mens Sana 1871, che chiude questo ciclo di tre partite in una settimana. Al PalaEstra arriva il Basket Agropoli, una delle formazioni inizialmente giudicata come la favorita del girone, ma che attualmente occupa l’ultima posizione a quota 4. Siena, che invece è al primo posto a 14 punti dopo la vittoria con Tortona, è vogliosa di chiudere questo ciclo con un’altra vittoria e preparare con più sobrietà la settimana di allenamenti. I padroni di casa, che hanno mostrato grandissime giocate sia a Rieti che fra le mura amiche, hanno fatto esordire Masciarelli, andato a segno con una bella penetrazione, e Ceccarelli, ‘merito’ dell’infortunio di Cappelletti, dove l’esito degli esami hanno evidenziato in sostanza la rottura del crociato, con uno stop di 5/6 mesi più il recupero. Buona guarigione. I Biancoverdi di Coach Giulio Griccioli avranno i soliti USA Harrell e Myers sugli scudi, con l’ex di turno Tavernari, finalmente, in gran spolvero, quello visto Mercoledì sera.
I Delfini di Coach Alessandro Finelli potranno contare su Taylor, Langford e Santolamazza per cercare di arginare le maglie dei Toscani. Una sfida avvincente ci aspetterà in quel del Viale Achille Sclavo, dove come abbiamo già definito varie volte, ogni partita non è mai banale e scontata allo stesso tempo.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI AGROPOLI – NANCY DEL GIUDICE
Dopo l’ennesima sconfitta in volata subita contro Casale l’Agropoli Basket cerca di piazzare il primo colpo esterno al PalaEstra di Siena. Impresa titanica se si pensa che i senesi in settimana hanno strapazzato Tortona con il solito Harrel a 30 punti e l’ex Tavernari che proprio alla vigilia della gara contro gli ex compagni dello scorso anno ha tirato fuori una prestazione stellare con 27 punti e molto altro. Ma in casa cilentana il clima è sereno, la squadra concentrata e certa che prima o poi il vento dovrà cambiare e quelle sconfitte arrivate roccambolescamente negli ultimi secondi possano tramutarsi in vittorie. Coach Finelli in settimana ha lavorato intensamente sulla tecnica e sulla testa della squadra, cercando soprattutto il recupero degli elementi fino ad oggi in deficit di prestazioni, sia come punti che come conquista di rimbalzi e palle vaganti. Pienamente recuperato Mirko Turel alle prese con il primo incidente della sua pur breve carriera cestistica e per questo mal digerito. Ma il giovanissimo furetto trevigliese, 10,2 punti a gara, dopo 3 gare di fatto saltate, ha recuperato forma fisica, colpi e facilità di corsa che serviranno per saranno utilissimi a scardinare la fortissima difesa toscana. Cilentani che tenteranno di mantenersi in partita, impedendo a Siena di fuggire per , poi, colpirla nelle fasi finali della gara, approfittando anche del probabile calo fisico degli avversari dopo le tante energie consumate in 2 gare in pochi giorni e dell’assenza di Cappelletti che mancherà per diversi mesi a causa dell’infortunio al ginocchio. Carenza e compagni dovranno contenere Myers e impedire, soprattutto, l’innesco della coppia Harrell/Tavernari. Certo rimane da migliorareanche la scarsa percentuale di rimbalzi fatta registrare fino ad oggi (35 rimbalzi di media) e aggiustare la media tiro dal campo ma la squadra è viva, compatta e pronta ad approfittare della pur minima défaillance che gli avversari dovessero avvertire per portare a casa punti preziosi per la programmata salvezza.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

ANGELICO BIELLA – EUROPROMOTION LEGNANO
Dove: Biella Forum, Biella
Quando: domenica 27 novembre, 18.00
Arbitri: Borgo, Boscolo, Maschietto
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/10/06/angelico-biella-vs-europromotion-legnano?lang=it

QUI BIELLA – GIUSEPPE RASOLO
Scontro al vertice per stabilire chi comanderà il girone ovest della serie A2 tra Biella e Legnano, quello che va in onda domenica è un test importante per stabilire chi tra le due sorprese di questa prima parte del campionato rimarrà al comando in solitario della classifica. I numeri non mentono si scontrano giocatori dall’altissimi profilo. Sarà la lotta tra Raivio (163punti) contro Ferguson (168). A rimbalzo sarà uno scontro tra titani: Mosley vs Hall. Mentre per i tiri dall’arco Martini e De vico si contendono la palma di miglior cecchino. Il fatto di giocare in casa mette in Biella in leggera condizione di vantaggio ma la sorpresa dell’ultima ora, l’infortunio che tiene a riposo in via precauzionale Udom toglie a coach Carrea una pedina fondamentale per le rotazioni di Biella. Sarà una partita tiratissima in cui vincerà la squadra che commetterà meno errori e che potrebbe lanciare definitivamente nell’empireo della stagione agonistica una delle due formazioni. Carrea sarà obbligato a rotazioni ristrette mentre Legnano può puntare sui suoi uomini migliori.
Media – L’incontro sarà raccontato in diretta streaming su LNP TV Pass, la piattaforma targata Lega Nazionale Pallacanestro che consente di seguire tutti i match della stagione di A2 Citroën. ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 del dtt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00 e martedì alle 13.30. Videonovara (canale 86 del dtt) trasmetterà invece martedì sera alle 23.30, mentre su TeleRitmo (canale 87 del dtt) il match andrà in onda mercoledì alle ore 21.00. La partita dell’Angelico verrà inoltre seguita in diretta radiofonica sulle frequenze di Radio City (Biella 89.90 Fm), radio ufficiale dei lanieri. Da quest’anno, tifosi e appassionati avranno inoltre la possibilità di seguire il racconto testuale del match con tutte le azioni di gioco collegandosi sulla homepage del sito www.pallacanestrobiella.it o raggiungendo dal proprio smartphone la sezione “live” dell’App rossoblù “Angelico Biella” (disponibile per dispositivi iOS e Android). Verranno inseriti poi aggiornamenti al termine di ogni quarto di gara sulla pagina Facebook e sul profilo Twitter del Club. A fine match, disponibili su tutti i canali web ufficiali dei rossoblù la cronaca della partita.

QUI LEGNANO – GIOVANNI COLOMBO
“Alla fine ne rimarrà soltanto uno”. La celebre frase tratta da “Highlander” rende bene l’idea dell’importanza del match di domenica tra Biella e Legnano. E’ infatti lo scontro tra le ultime due “sopravvissute” in testa alla classifica,rivelazioni assolute del campionato e reduci rispettivamente da sei e sette vittorie consecutive. Uno di questi due team dopo questo match rimarrà al comando solitario del girone ovest. A inizio stagione si poteva pensare a una Legnano mina vagante del girone,ma ormai i Knights sembrano diventati una certezza assoluta del campionato. Ora sono chiamati a una ennesima prova di maturità,sul campo attualmente più difficile,di una squadra di grande tradizione,in grandissima salute e proprio come Legnano imbattuta tra le mura amiche. I Knights anche nell’ultimo match contro la Virtus Roma hanno mostrato grande coesione di squadra,ribaltando le sorti di una partita in cui hanno inseguito quasi sempre e con distacchi spesso in doppia cifra. La difesa ancora una volta è stata fondamentale,con un mostruoso ultimo quarto in cui i Knights hanno sigillato il proprio canestro lasciando solo 12 punti agli avversari. Ma non è stata solo la difesa la chiave di volta. Frassineti per esempio ha infilato in pochi possessi due triple fondamentali dall’angolo facendosi trovare prontissimo sugli scarichi nel momento topico del match. L’ala romagnola dopo il grave infortunio è tornato ai suoi consueti livelli. Ma guardando le statistiche dell’ultimo match ci si accorge di come tutti abbiano dato un contributo importante,con un assist,una palla rubata o un rimbalzo,senza un protagonista assoluto. Il segreto dei Knights di inizio stagione,oltre alla difesa,è proprio l’unione del gruppo. Per provare a compiere l’impresa a Biella sarà fondamentale questo spirito di squadra. L’entusiasmo a Legnano è alle stelle e la dimostrazione concreta è che i Knights saranno seguiti a Biella da circa 200 tifosi,un record storico per Legnano.
Media – Partita in diretta streaming su LNP TV per i possessori di LNP TV PASS

BENACQUISTA ASS. LATINA – LIGHTHOUSE TRAPANI
Dove: PalaBianchini, Latina
Quando: domenica 27 novembre, 18.00
Arbitri: Caforio, Yang Yao, Del Greco
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/10/06/benacquista-latina-vs-lighthouse-trapani?lang=it

QUI LATINA – ALESSANDRA ORTENZI
Un mese a Natale e 8 giornate già giocate nel campionato di Serie A2. Il girone Ovest, che vede protagonista Biella, Legnano e Siena in testa alla classifica, ha nel suo interno molte realtà simili per percorso, alla vigilia della 9° giornata di campionato. Latina e Trapani sono tra quelle squadre che hanno fatto un cammino molto simile per arrivare fino allo scontro in programma domenica prossima al PalaBianchini di Via dei Mille. Sicuramente Latina arriva galvanizzata dalle ultime 3 vittorie consecutive (Virtus Roma, EuroBasket e Ferentino) che porta a 4 i successi di questa frazione del girone d’andata. Questo trend sottolinea il boost che i ragazzi di coach Gramenzi hanno ricevuto dopo un inizio di campionato un po’ claudicante. Trapani, con l’ex Tavernelli, sale in terra pontina con l’intento di strappare una vittoria indispensabile per recuperare le sconfitte fuori dalle mura del PalaIlio (ultima vittoria in trasferta a Casale Monferrato in 4° giornata) e distaccare il gruppo di centro classifica con gli occhi puntati alla testa di serie. Gramenzi ha una squadra creativa e dinamica. Ottima la forma di Andrea Pastore che, nei tre derby laziali, ha confermato la sua indispensabile e matura presenza in campo. In lui si concretizza il vero messaggio della società: restituire alla città una squadra fatta di giovani del posto per accentrare e galvanizzare un tifo sempre più presente sugli spalti del Palazzo di Via dei Mille.
Media – Non ci sono accordi per la stagione. La partita potrà essere seguita in diretta streaming su LNP TV Pass. Disponibili aggiornamenti in tempo reale sui canali social della società.

QUI TRAPANI – FABRIZIO CULTRERA
Trasferta insidiosa per la Lighthouse Trapani in quel di Latina. I ragazzi di coach Ducarello hanno trascorso una settimana tranquilla, la stentata vittoria contro Scafati ha ridato fiducia a tutto l’ambiente trapanese. Certamente la Benacquista Latina è un avversario scomodissimo, ma se la Lighthouse vuole ambire alle prime posizioni, visto anche il roster, deve assolutamente cominciare a vincere al di fuori del PalaConad. I tifosi pretendono che Tavernelli (ex di turno) e compagni diano delle risposte adeguate, troppe volte, soprattutto in trasferta, la squadra granata si è sciolta all’improvviso, mandando in frantumi, al momento, qualsiasi sogno di gloria.
Media – Diretta streaming su LNP TV. Diretta radiofonica su Radio 102 (102 Mhz), Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e www.trapanisi.it. Aggiornamenti a fine quarto e durante la gara sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/PallTrapani e sull’account Twitter https://twitter.com/PallacanestroTP. Differita dell’incontro su Telesud Trapani (provincia di Trapani e parte di quelle di Palermo e Agrigento, canale 118 digitale terrestre) il martedì alle 20.30. Altra differita su Tele8 il mercoledì alle 21.30 (provincia Trapani e Palermo, canale 190 digitale terrestre).

VIOLA REGGIO CALABRIA – FMC FERENTINO
Dove: PalaCalafiore, Reggio Calabria
Quando: lunedì 28 novembre, 20.30
Arbitri: Galasso, Bonfante, Triffiletti
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/10/06/viola-reggio-calabria-vs-fmc-ferentino?lang=it

QUI REGGIO CALABRIA – GIOVANNI MAFRICI
Il momento è più che delicato. Due vittorie e sei sconfitte. La Viola è chiamata alla riscossa per risalire dall’ultimo posto nel ranking. Che fine ha fatto il team capace di battere anche l’attuale capolista Biella ed una Agrigento che sembra avere gli stessi problemi dei reggini? Serve pazienza e tranquillità: non perdere la testa in questo momento ed intervenire sul mercato solo se è strettamente necessario. I “rumors” da radio-mercato argomentano di un possibile taglio di Alex Legion per lasciare spazio ad un uscita dalla Serie A1 sempre a marchio Usa. La trattativa è possibile considerando che la Viola ha usufruito di un solo visto complice l’ingaggio del croato Radic e dell’argentino Fabi. La gara di lunedì sera alle ore 20.30 contro la forte Fmc Ferentino, una delle più forti compagini della A2 appare un nuovo banco di prova per tutto il gruppo di Antonio Paternoster. Sul banco degli imputati di questo avvio di torneo c’è anche il regista Roberto Marulli, uomo di fiducia del Coach alle prese con una involuzione registrata maggiormente nelle ultime giornate (contro Agrigento fu tra i migliori in campo). Troppe palle perse e nervosismo per il regista lombardo: poca leadership che provocherà, in caso non arrivi una svolta, la promozione a regista titolare del giovane Caroti, atleta che scalpita per trovare spazio. Tantissime le problematiche da evidenziare viste anche nell’ultima uscita contro l’Eurobasket: poca difesa sugli scarichi, black-out psicologici, “leggerezza” sotto canestro dove Lupusor e Micevic devono farsi sentire di più per aiutare il centro Radic. La società predica tranquillità e pazienza: serve una svolta. Arriverà dal rettangolo di gioco?
Media – La partita sarà trasmessa in diretta streaming su Lnp Tv Pass e in diretta su Radio Touring 104. La differita della gara andrà in onda lunedì alle ore 19 su Reggio Tv, canale 14 del digitale terrestre.

QUI FERENTINO – ALESSANDRO MARITATO
Dopo la sconfitta bruciante nel derby di domenica scorsa, l’ottovolante Ferentino si sposta a Reggio Calabria per giocare un monday night di vitale importanza per restare attaccata al treno delle prime della classe. Otoovolante perché ogni domenica da Ferentino non si sa più cosa aspettarsi, visti i risultati ottenuti sinora. Ad attendere capitan Gigli e compagni ci sarà una viola in palese difficoltà che non sta assolutamente rendendo come ci si aspettava da una società così prestigiosa. La Viola attualmente condivide con Agropoli e Scafati l’ultimo posto della classifica e la squadra Calabrese fa una fatica enorme ad esprimere un buon gioco. L’ultima partita a Roma ne è un esempio: 67 punti realizzati e 84 subiti. Ferentino è una squadra che in difesa qualcosa concede, ma se la difesa della Viola è questa e se gli amaranto inizieranno anche la gara di lunedì come le ultime due partite giocate lontano da Ferentino, contro Scafati e Treviglio, sarà dura tenerle testa. Ecco perché ai giocatori di coach Paternoster servirà molto sacrificio e un maggior supporto da parte dei comprimari a Legion e a Fabi. Ferentino deve stare attenta all’orgoglio di una squadra che sa che non può più fare passi falsi se vuole tornare in corsa per i playoff e quindi l’attenzione dovrà essere massima. La gara sarà incerta, con Ferentino che parte sicuramente coi favori del pronostico ma che ci ha già abituato a partite molto al di sotto dei propri standard, specialmente dal punto di vista mentale.
Media – Sarà possibile vedere la partita in live streaming sulla piattaforma LNP TV Pass (servizio a pagamento) oppure seguire i canali social ufficiali del Basket Ferentino con la diretta testuale sul profilo Twitter. La gara sarà trasmessa in differita da Extra TV (can. 94) secondo date e orari che saranno comunicati in seguito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy