Inside the A2 Ovest: Entusiasmo… e Latina è pronta al via!

Inside the A2 Ovest: Entusiasmo… e Latina è pronta al via!

  Una formazione giovane ma esperta che si affaccia alla nuova stagione con uno spirito di squadra già robusto, vero elemento caratterizzante di questo gruppo che vanta la guida di un professionista come Coach Gramenzi.

(Il presidente Lucio Benacquista e Franco Gramenzi alla presentazione Ufficiale della Squadra – foto di Fabrizio Di Falco)
Il cammino della nuova squadra di casa Benacquista ha inizio a fine giugno con l’ufficializzazione dell’inserimento nel girone Ovest della Serie A2 Gold. Al termine della stagione in Serie A2 Silver, che ha consacrato finalmente il passaggio tanto sofferto dalla Serie B del 2013/2014, la Latina Basket si trova ad affrontare un anno importante, al cospetto di tante squadre ben strutturate e decise a farsi valere nella nuova formula della seconda serie nazionale. La prima pedina importante ad approdare in casa Benacquista, è Coach Franco Gramenzi, in uscita da Ferentino dopo 5 brillanti stagioni. Il tecnico teramano sposa il progetto nerazzurro e proprio nella presentazione della squadra, andata in scena il 23 settembre scorso al cospetto dell’intera società, degli atleti e del pubblico di tifosi ed autorità, ha ribadito la volontà di gettare le basi, a partire da quest’anno, per la costruzione di un percorso che potrà regalare, con il tempo, anche l’eventuale accesso alla massima serie. Lo affiancano, nel suo cammino, Coach Giuseppe Di Manno (riconfermato) Il preparatore fisico Djordje Kozul (assieme a coach Gramenzi a Ferentino che prende il posto di Roberto Russo, quest’anno con la Juve Caserta in Serie A) il direttore sportivo Luca Rallo (riconfermato) il team manager Sergio Tricarico (riconfermato) il fisioterapista Luca Basile (riconfermato) ed il medico sociale Dott. Mario Mellacina. Dopo l’arrivo di Gramenzi, cominciano ad emergere i nomi di quella che sarà la squadra per la stagione 2015/2016. Le danze vengono aperte dalla piacevole conferma di FRANCESCO “Ike” IHEDIOHA, ala grande di origine nigeriana. Atletismo, fisicità, forza di volontà e capacità di giocare di squadra sono tra le prerogative essenziali di Francesco che si è distinto nella stagione precedente per grande velocità e verticalizzazione. Ike ritrova Gramenzi con il quale, a Ferentino, ha condiviso la storica promozione in A2 nella stagione 2011/2012, anno del cambiamento, della DNA e delle Conference. La seconda riconferma porta il nome di LORENZO UGLIETTI, tre anni in maglia nerazzurra, “Uglio” è cresciuto in maniera esponenziale in queste tre stagioni, dimostrando maturità, coraggio, responsabilità ed umiltà qualità che vanno ad aggiungersi alle grandi capacità oggettive di questa giovane guardia piemontese. In Lorenzo si concretizza tutto l’impegno che la Società sta investendo sui giovani prospetti, dando loro la possibilità di emergere e migliorare le già robuste capacità individuali. Il primo nuovo nome in casa Benacquista arriva in una giornata di fine luglio e porta una ventata di novità e tanta esperienza da spendere nella stagione a venire. NICOLA MEI arriva in terra pontina direttamente dalla massima serie nazionale in cui ha disputato due stagioni: quella 2013/2014 alla corte della Cimberio Varese e nel 2014/2015 vestendo la maglia Vanoli Cremona. “Nick” è sicuramente una pedina importante e centrale per il gruppo. La guardia toscana è determinata a perseguire gli obiettivi di coach Gramenzi nel cui lavoro crede fortemente come, del resto, tutta la squadra nerazzurra. Arriva anche il primo straniero. A fare l’entrata sulla scena di Latina il 29 luglio è WILLIAM RALPH MOSLEY Jr, centro americano, miglior rimbalzista difensivo della A2 Silver in maglia Basket Recanati nella stagione 2014/2015. Vederlo giocare è veramente entusiasmante e sicuramente il suo atletismo e la capacità di elevazione a canestro sono veramente notevoli. Gramenzi lo ha richiamato al suo cospetto dopo aver avuto l’opportunità di averlo a Ferentino nella stagione 2013/2014 e la squadra sembra, a tratti, essere costruita attorno al centro della Louisiana. Ma il roster di quest’anno, lo abbiamo detto, è giovane. Per tal motivo uno dei primissimi acquisti è FRANCESCO VECCIA. Play sardo, cresciuto cestisticamente a Reggio Emilia con cui, nel 2010 a soli 17 anni, ha esordito in Serie A2 e, nel 2012, in Serie A1. Francesco è un giovane di grande talento e dedito al lavoro. Ben si è integrato nel gruppo della squadra pontina che per lui diventa un’altra grande occasione di crescita.
(Tavernelli e Tagliabue durante lo scrimmage contro Napoli del 5 settembre terminata 72 a 60 per l’Azzurro Napoli – foto di Massimo Solimene)
E con il mese di agosto, il primo giorno esattamente, arriva la conferma della notizia che già girava tra i tavolini e i salotti cestistici pontini: il ritorno di RICCARDO TAVERNELLI. Ricky è un regalo che non ci aspettavamo ma che è stato accolto con grande entusiasmo. A Latina per due stagioni, dal 2011 al 2013, si è distinto per capacità tecniche ed una naturale poliedricità ed adattamento in campo. E’ cresciuto notevolmente nelle ultime stagioni, grazie alla guida di Coach Ferrari, con cui nel 2013 è transitato a Legnano assieme agli ex Milani ed Arrigoni, e grazie all’ultima esperienza con la Paffoni Omegna. Il play/guardia di Monza torna “a casa” con una professionalità arricchita che siamo certi metterà a disposizione della sua nuova squadra. E’ tempo anche del secondo americano. Si tratta di CHACE MICHAEL STANBACK, l’ala di 203 cm che è stato uno dei protagonisti della Geneve Lions, con cui ha vinto, nel 2015, la Coppa di Lega Svizzera. Uno straordinario rimbalzista, nomade del basket, ha girato praticamente tutta Europa, passando dall’ ASVEL Lyon Villeurbanne alla UU Korihait in Finlandia per approdare ai Geneve Lions ed ora si appresta a fare la sua prima esperienza italiana con la Latina Basket. Entusiasta del club pontino e del suo nuovo coach, Franco Gramenzi, si è già distinto per personalità e doti tecniche in tutta la preseason. Altro ritorno in casa Benacquista è quello di MARCO TAGLIABUE. Il pivot di Seregno ritorna a casa, a Latina, dopo aver trascorso una stagione con la Bawer Olimpia Matera. E’ recente la sua precedente esperienza sul parquet del PalaBianchini tanto da rincontrare i suoi compagni Lorenzo Uglietti e Ike Ihedioha; con quest’ultimo ha condiviso, purtroppo, solo la preseason della scorsa stagione. Infatti il centro lombardo era stato confermato, inizialmente, nel roster della stagione 2014/2015 per poi lasciare Latina per la “Città dei Sassi”. Marco è un lungo che può giocare sia fronte che spalle al canestro, con una efficace presenza a rimbalzo ed un buon tiro dalla media distanza. L’esperienza di Matera con Coach Di Lorenzo (sostituito da Coach Bianchi per sole 3 giornate; Massimo bianchi viene colpito da infarto proprio dopo la conclusione della gara contro il Latina Basket del 28 dicembre e Giampaolo Di Lorenzo riprenderà in mano la squadra guidandola fino alla conclusione del campionato) ha contribuito alla crescita di Tagliabue che torna a Latina per mostrare in campo le sue doti atletiche e tecniche visibilmente rafforzate. L’ultima pedina del gruppo è ANDREA PASTORE. La sua conferma in maglia nerazzurra arriva il 6 agosto. Andrea è l’unico atleta nato e cresciuto a Latina (eccezion fatta per alcuni dei giovanissimi che si uniranno al gruppo centrale). La presenza di Pastore al Palabianchini si articola dal 2011 al 2014. La guardia pontina è cresciuta cestisticamente nel vivaio della SMG Basket School, con cui partecipa al campionato di C2 nella stagione 2011/2012. Nello stesso anno, per via della partnership tra le due società pontine (SMG e Latina Basket strinsero un accordo che prevedeva l’utilizzo dei migliori prospetti del settore giovanile “orange” nella prima squadra nerazzurra al fine di non disperdere le risorse del territorio) ha la possibilità di scendere in campo con la formazione allenata da Coach Mattia Ferrari e ritagliarsi uno spazio nonostante la sua giovanissima età. Ma l’esperienza che segna la crescita e la maturazione definitiva di Andrea come atleta, è quella con la Globo Giulianova della scorsa stagione. Andrea Pastore ha raggiunto un equilibrio ed una crescita tecnica che si è notata in campo sin dalle prime gare di scrimmage della squadra.
(Mosley e Ihedioha nello scrimmage contro la Virtus Roma, ultimo test perima dell’inizio della stagione, terminato 79 a 97 per i nerazzurri – foto di Federico Rossini)
  #numbersINSIDE NUOVI ARRIVI NICOLA MEI 1985 (ITA 196 partite giocate – 308 rimbalzi recuperati – 36% media tiro da tre – 50% media tiro da due – 2239 punti realizzati) WILLIAM RALPH MOSLEY Jr 1989 (USA 206 partite giocate (A2 &NCAA) 1875 rimbalzi recuperati – 613 stoppate – 62% media al tiro da due – 1920 punti realizzati) FRANCESCO VECCIA 1993 (ITA 33 partite in A2 – 11 presenze in Serie A – 16 partite in nazionale U16 ed U18 – 14,4 media punti partita nazionale U16 ed U18) CHACE MICHAEL STANBACK 1989 (USA 179 partite giocate – 1072 rimbalzi recuperati – 38% media tiro da tre – 47% media tiro da due – 2302 totale punti realizzati)  
(immagine della squadra scattata durante la presentazione ufficiale del 23 settembre 2015 – foto di Fabrizio Di Falco)
  A VOLTE RITORNANO RICCARDO TAVERNELLI 1991 (ITA 136 partite giocate – 350 rimbalzi recuperati – 29% media tiro da tre – 53% media tiro da due – 1166 punti realizzati) MARCO TAGLIABUE 1986 (ITA 245 partite giocate – 1177 rimbalzi recuperati – 32% media tiro da tre – 52% media tiro da due – 1803 totale punti realizzati) ANDREA PASTORE 1994 (ITA 97 partite giocate – 179 totale rimbalzi recuperati – 50% media tiro da due – 93 totale assist – 487 totale punti realizzati CONFERME FRANCESCO “Ike” IHEDIOHA 1986 (NIG/ITA 230 partite giocate – 1367 rimbalzi recuperati – 358 stoppate – 53% di media al tiro e 2214 totale punti realizzati) LORENZO UGLIETTI 1994 (ITA 60 partite giocate – 144 rimbalzi recuperati – 258 punti realizzati)   I GIOVANI della Scuola Latina Basket Edoardo Piccinini playmaker (Latina) 1998 Federico Pagano guardia (Aprilia) 1996 Antonio Manzi ala piccola (Salerno)1996 Alfonso Di Ianni ala piccola (Foggia) 1997 Filippo Guerra –  playmaker (Assisi) 1997     I primi appuntamenti della stagione : prima giornata – 4 ottobre 2015 in trasferta sul campo della Mens Sana Siena seconda giornata – 11 ottobre esordio casalingo contro la neopromossa NPC Rieti (Si ringrazia la Società Latina Basket dei dati messi a disposizione per la redazione dell’articolo)    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy