La Fmc Ferentino si impone sul Basket Agropoli nell’ultimo test stagionale

La Fmc Ferentino si impone sul Basket Agropoli nell’ultimo test stagionale

Ultimo test stagionale per le formazioni di A2 in vista dell’inizio del campionato 2016/2017. Al PalaGrande Ferentino e Agropoli mettono in scena la rivincita dell’ultima sfida tra le due compagini avvenuta al Torneo D’Alto. Vince ancora la squadra laziale al termine di una gara avvincente e ben interpretata dagli atleti in campo. Tra i cilentani prima contemporanea apparizione per Langford e Taylor .Buono lo stato di forma mostrato dai gigliati orfani di Imbrò e Sabbatino

Commenta per primo!

FMC FERENTINO – BASKET AGROPOLI : 86 -74

(25/16; 17/20; 23/20; 21/18)

Si parte con Musso, Carnovali, Gilbert, Raymond e Gigli per i locali; Taylor, Santolamazza, Turel, Langford e Molinaro per gli ospiti. Trovano agevolmente il canestro le due formazioni con Ferentino brava ad avviare con più facilità l’azione di rimessa soprattutto sull’asse Carnovali/ Benvenuti. Alla fuga laziale risponde con caparbietà la formazione cilentana che mette subito in mostra un buon Taylor arrivato ad Agropoli da pochissimi giorni e limita a – 9 il passivo del primo quarto: 25/16. Secondo quarto intenso con Molinaro che trova la misura dai 6,75 e il solito grandissimo Raymond che infila punti pesanti a ripetizione ben supportato dal giovanissimo Datuowei.

Foto a cura di F. SAVELLONI
Foto a cura di F. SAVELLONI

Ma Molinaro non si arrende e trova insieme a Langford interessanti soluzioni nel pitturato che fruttano la vittoria nel secondo parziale per 20 a 17. Sono sei le lunghezze da recuperare per Santolamazza e compagni nel secondo tempo quando si parte per il terzo quarto che va avanti all’insegna dell’equilibrio. Alla buona vena di Turel rispondono però Gilbert e Musso, con Carnovali implacabile dai 6,75 e si va all’ultimo riposo sul 65 a 56. Al rientro è ancora l’esterno amaranto a castigare Agropoli dalla distanza e la forbice nel punteggio si allarga. E’ veemente la reazione dei delfini che buttano il cuore oltre l’ostacolo e fanno sentire il fiato sul collo dei laziali portandosi a – 4. Ma prima Musso e , poi, Gilbert e Raymond pigiano di nuovo forte sull’accelleratore e per i ragazzi di Finelli non rimane che alzare ancora bandiera bianca. Finisce 86 a 74. Ferentino conferma sicuramente di essere compagine pronta a recitare un ruolo importante nel campionato di A2, dove si presenta tra le favorite per la vittoria finale e pronta all’esordio casalingo

Foto a cura di F. SAVELLONI
Foto a cura di F. SAVELLONI

contro la neopromossa Eurobasket. Agropoli rimane un cantiere aperte, con grandissime potenzialità e con l’obiettivo di inserire al meglio i due americani che devono recuperare il tempo perduto. La settimana che manca per il debutto contro la Viola Reggio Calabria servirà a coach Finelli per affinare schemi e intesa e mettere ancora un altro pò di benzina nei serbatoi dei propri ragazzi.

Fmc Ferentino : Musso 11, Gigli 3, Datuowei 3, Gilbert 16, Carnovali 20, Benvenuti 8, Raymond 25, Capuani n.e., Sabbatino n.e., Imbrò n.e. , Aatata n. e. , Bertocchi. Head coach: Ansaloni

Basket Agropoli: Santolamazza 4, Taylor 18, Turel 16, Molinaro 10, Langford 20, Contento 2, Carenza 2, Lucarelli 2, Amanti n.e. , Lepre n.e. , Marra n.e., Ndiaye n.e. Head coach: Finelli

Foto in evidenza a cura di Francesco SAVELLONI

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy