LNP Gold, nastri di partenza – Forlì, una salvezza matematica è la sola priorità

LNP Gold, nastri di partenza – Forlì, una salvezza matematica è la sola priorità

Commenta per primo!

Il gap iniziale del -2 è un ulteriore gradino da scalare per la nuova Fulgor Libertas Forlì che si lascia alle spalle un accesso storico hai playoff stagione 2012-2013 ma, conclusasi la post-season fra gli applausi dei propri sostenitori, a rischio chiusura per conti sballati e mal gestione societaria. La scalata è partita fin da subito cercando risorse impossibili per accedere alla nuova LNP Gold ma, a differenza degli anni passati, improntando la stagione nell’ allestire un roster sostenibile senza fare eccessi in ambito economico. Il duo Costa/Dell’Agnello lascia le redini euforiche ma infuocate nelle mani della triade Giannelli/Benzoni/Galli i quali, cercano, grazie al piatto messo a disposizione dei soci storici fedeli ai colori biancorossi, di allestire una base presentabile per la categoria e la piazza locale sempre focosa. Dopo il “no” alle misere proposte presentate al gruppo storico la FL riparte, mentre le “grandi” piazzano acquisti su acquisti, da un mercato low cost attuo a contenere i costi ed evitare potature natalizie per concludere la stagione, Benzoni/Giannelli e il coach “dei giovani” Massimo Galli puntano dritto sulle scommesse da rilanciare che poco hanno brillato nelle passate stagione e sotto San Mercuriale sbarcano l’ala Nicholas Crow (6min/2pt media) dallo Scandone Avellino, l’ala forte Luigi Sergio (6,3min/1,5pt media) dalla JuveCaserta e il lungo Giacomo Eliantonio (10min/3pt media) dalla Sigma Barcellona. Pochi minuti, pochi punti incamerati ma, il trio in attesa del duo USA, sembra essere la nuova spina dorsale su cui poggerà il nuovo quintetto base. Con il solo Basile in cabina di regia e qualche giovane Under la nuova FL si appresta a incominciare la preparazione pre-season. Il nuovo DS Stefano Benzoni però piazza il colpo Pivot/Playmaker poche ore prima del via firmando Lorenzo Saccaggi (17,5min/4pt media) fresco di promozione in lega maggiore con la Giorgio Tesi Group Pistoia e Tyler Cain sconosciuto lungo proveniente dalla Barons Kvartals – Baltic League, ma che a statistica (30min/16pt media) ha dominato nell’area pitturata. La restante parte del “malloppo” a budget è destinata alla guardia USA ma, a detta del DS, si ricerca sul mercato senza fretta per evitare di incorrere in scelte sbagliate e gettare denaro inutile. Scovato dal campionato australiano uno sconosciuto “folletto” (1,85mt) che ha statistiche interessanti (23pt e 5assist di media) e in procinto di terminare l‘equivalente lega australiana, la società chiude il mercato investendo su JazzMar Ferguson cresciuto ad Indiana University che va a completare un roster tutto pepe e tecnica a disposizione di coach Galli. Progetto umile e sostenibile (salvo sorprese) quello improntato da Benzoni, in attesa di stringere contratti importanti con Main sponsor che possano aiutare la società a sostenere questa nuova avventura in Legadue Gold. IL ROSTER  

GIOCATORE

STATISTICHE 2012/2013

GIACOMO ELIANTONIO

3,2pt – 1,4rimb – 10,6min (Barcellona PDG – Legadue)

TYLER LEE CAIN

15,8pt – 10,6rimb – 30,8min (Barons Kvartalts – LBL, Lettonia)

LORENZO SACCAGGI

4,0pt – 1,2assist – 19,8min (Pistoia – Legadue)

NICOLO’ BASILE

0,5pt – 0,4assist – 6,0min (Forlì)

LUIGI SERGIO

1,4pt – 0,6rimb – 6,7min (Caserta – Serie A)

NICHOLAS CROW

1,1pt – 1,1rimb – 5,6min (Avellino – Serie A)

LEONARDO BATTISTINI

Settore giovanile (Reggio Emilia – Serie A)

JULIAN GUALTIERI

Settore giovanile (Miami High School)

RICCARDO RAVAIOLI

18,2pt – 3,8rimb – 35,7min (Scirea Forlì-Bertinoro – DNC)

JAZZMAR FERGUSON

25pt – 3,9assist – 23min (Bendingo Braves – Australia St. League)

    PRONOSTICI E ASPETTATIVE Le scommesse sono molto drastiche, a volte portano profitto altre dispiaceri, il concetto di un nuovo basket low-cost possa evitare capitomboli a mezza stagione dove per rimediare situazioni irrecuperabili si svendono a mercato giocatori importanti – vedi Tony Easley e Miroslav Todic – i conti devono tornare e la linea societaria sposata e intrapresa da Benzoni è rispettabilissima. Trovare uno sponsor è basilare per vivere una stagione tranquilla e aver disponibilità per integrare, a metà campionato, inserendo uomini d’esperienza che possono dare respiro nelle rotazioni e quel pizzico di malizia in più che serve quando si affrontano roster blasonati. Il precampionato però, ha confermato che c’è molto lavoro da fare su questi giovani, la fase di rodaggio conta una sola vittoria e tante sconfitte alcune delle quali, pesantissime nel punteggio. Le note positive vengono sicuramente da Crow sempre costante nel rendimento e già in buona forma dalla summer league estiva, Cain e Ferguson che ultimamente viaggiano a cifre alte e sembrano entrati nei meccanismi di gioco di coach Galli mentre, gli altri componenti stentano a partire nel rendimento con Saccaggi ed Eliantonio poco incisivi. Il problema sembra proprio venire dalla panchina, ricca di gioventù ma povera al momento di qualità e personalità, e questo potrebbe essere il vero grosso problema per coach Galli che si ritrova a dover far rifiatare poco le pedine principali del roster. La piazza, reduce dai 1500 fedeli della scorsa stagione, ha risposto in maniera freddina con solo 700 tessere ed in attesa di capire se investire o meno al termine di una pre-season poco entusiasmante porta chiaramente a rivolgere ogni energia disponibile per raggiungere in maniera matematica la salvezza lottando domenica dopo domenica per centrare quanto prima l’obiettivo.   IL PRECAMPIONATO AI RAGGI X Aget Imola vs FLF –  75-76: Gualtieri, Basile, Cain 16, Ravaioli ne, Crow 13, Ferguson 18,Saccaggi 17, Battistini ne, Eliantonio 9, Sergio 3. Basket Recanati vs FLF – 86-62 : Gualtieri, Basile 5, Naso, Cain 20, Ravaioli, Crow 8, Ferguson 23, Saccaggi, Eliantonio 2, Sergio 4. Virtus Bologna vs FLF – 80-74: Gualtieri, Basile, Battistini, Cain 23, Ravaioli, Crow 16, Ferguson 15, Saccaggi 2, Eliantonio 13, Sergio 5. FLF vs FMC Ferentino – 72-89: Vanni, Battistini, Cain 33, Ravaioli 2, Crow 15, Ferguson 5, Saccaggi 1, Eliantonio 7, Sergio 9. Stings Mantova vs FLF –  56-42: Ravaioli 4, Basile, Battistini, Cain 5, Vanni, Crow 13, Saccaggi 4, Palermo 4, Eliantonio 4, Sergio 8. Acmar Ravenna vs FLF –  65-76: Ravaioli 5, Basile 3, Battistini, Cain 22, Vanni 2, Crow 21, Ferguson 15, Saccaggi 11, Palermo 5, Eliantonio 2, Sergio 5. Aquila Trento vs FLF – 75-48: Gualtieri, Basile 8, Battistini 3, Cain 9, Ravaioli 4, Crow 9, Ferguson 15, Saccaggi 9, Palermo, Eliantonio, Sergio 6.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy