LNP Gold, nastri di partenza – Trapani, torna il grande basket al PalaIlio

LNP Gold, nastri di partenza – Trapani, torna il grande basket al PalaIlio

Commenta per primo!
ANDREA CASSISA PER BASKETINSIDE

In estate l’acquisizione del titolo da Scafati ha ricreato entusiasmo in una piazza storica del basket italiano. Alla guida della squadra è arrivato coach Lino Lardo che vanta illustri trascorsi, tra cui Milano, Bologna e Roma, che punterà fortemente sull’aggressività difensiva, suo marchio di fabbrica. Ecco il roster. In cabina di regia Kelvin Parker, nell’ultima stagione campione di Svizzera con i Geneve Lions dove ha chiuso con 13.6 p.ti, 6.3 assist, 54.6% da due, 36.7% da tre, 85.7% ai liberi. Al servizio della squadra la sua innata leadership; la guardia è Rob Lowery, nell’ultima stagione nella seconda lega turca (Balikesir) con numeri di tutto riguardo: 17.3 p.ti, 6.5 rimbalzi oltre 3.9 assist di media. Garantisce atletismo, velocità ed un fulminante uno contro uno; l’ala piccola è Giancarlo Ferrero, proveniente da Casale Monferrato (Legadue) dove ha chiuso con 7.3 p.ti (52.7% da due, 35.4% da tre), ottimo atleta dal buon potenziale offensivo, in grado di ricoprire i ruoli di “due” e “tre”; l’ala pivot è Eric Baldassarre, mezzo lungo dal grande furore agonistico, molto migliorato tecnicamente negli ultimi anni, al quale si chiedono intensità, rimbalzi e qualche tiro da fuori contro i più lenti lunghi avversari. Nell’ultima stagione a Scafati ha finito con 9.3 p.ti col 38.6% da tre, oltre 6.1 rimbalzi e 2 recuperi per gara con numeri in crescita nei play-off dove storicamente si esalta; Andrea Renzi ricoprirà il ruolo di pivot. Il suo compito è quello di catturare tanti rimbalzi, facendo valere in attacco la sua mano educata ed i movimenti in post basso da manuale. Reduce dalla stagione in Seria A con Biella dove ha contribuito alla causa con 12 minuti per gara. Le stagioni precedenti a Verona (Legadue Gold) con buoni numeri nel 2011/2012: 10 p.ti (54.1% da due) oltre 4.3 rimbalzi di media. Ancora meglio la stagione pregressa: 13.6 p.ti conditi da 7.1 rimbalzi; il confermato Nelson Rizzitiello si alzerà dalla panchina per sfruttare le sue doti di eccelso tiratore. Nell’ultima stagione (DNB) ha chiuso con 16.4 p.ti ed il 40% da tre; Luca Ianes, anch’esso confermato, è il cambio dei lunghi. Lottatore, rimbalzista, gran difensore, farà valere la sua infinita esperienza sotto le plance. Nell’ultima stagione (DNB) ha firmato 11.3 p.ti (55% da due), 13.6 rimbalzi oltre 4.4 falli subiti di media; completano il roster gli under Bartoli e Bossi, esterni dal talento indiscutibile, nonché il lungo Tabbi, in ripresa dopo il grave infortunio al ginocchio subito la passata stagione.

 

Il Roster

 

GIOCATORE

5

Andrea RENZI

7

Lorenzo BARTOLI

8

Giorgio COSTADURA

9

Robert LOWERY

11

Patrick BALDASSARRE

13

Stefano BOSSI

14

Nelson RIZZITIELLO

15

Luca IANES

18

Alessandro TABBI

20

Kelvin PARKER

21

Giancarlo FERRERO

25

Mario VALLONE

All.

LINO LARDO

 

Aspettative e pronostici

La stagione 2013-14 sarà l’anno della rinascita per la Pallacanestro Trapani. Dopo la conquista sul campo della promozione in LegaDue due stagione fa, la successiva estromissione dalla stessa per motivi tutt’altro che sportivi e la caduta negli inferi della serie C, è ovvio che la piazza attenda con trepidazione l’inizio del campionato. Come ogni squadra che si affaccia per la prima volta dopo tanto tempo nel panorama del basket che conta, le aspettative non sono, come è giusto che sia, dell’immediato salto di categoria ma di una facile salvezza. A Trapani c’è un progetto, il Presidente Basciano, che ha già fatto tanto per il basket a Trapani, non ha mai nascosto che il suo sogno nel cassetto è quello di riportare la Pallacanestro Trapani ai fasti dei primi anni ’90 ma un passo per volta. Testimonianza di quanto detto è l’arrivo a Trapani di un allenatore come Lino Lardo, il cui pedigree cestistico non ha certo bisogno di presentazioni che per primo ha puntato sulla credibilità del progetto granata. Per il roster si è puntato sulla freschezza atletica ed anagrafica di giocatori in ascesa quali Ferrero e Baldassarre e sulla voglia di riscatto di Renzi che con Trapani vuole riconquistare la maglia della nazionale. Il reparto lunghi è puntellato dall’esperto Luca Ianes e dal giovane Tabbi. Ma sono senza dubbio gli esterni che decideranno che tipo di campionato debba affrontare la Pallacanestro Trapani. Si è scelto di puntare su un playmaker americano Kelvin Parker, fresco detentore dello scudetto nel campionato svizzero, che a 30 anni corona il sogno di giocare in Italia. Il vero ago della bilancia sarà la guardia genio e sregolatezza Robert Lowery, reduce dalla seconda lega turca, che dovrà sopperire alla mancanza di qualche chilo con l’esplosività e l’atletismo di cui madre natura lo ha dotato. La squadra sembra ben assortita in un mix di gioventù ed esperienza. Se Lardo sarà in grado di amalgamare un buon gruppo di uomini prima che di giocatori, allora a Trapani se ne vedranno delle belle. Certo squadre quali Barcellona, Napoli e Torino sembrano irraggiungibili ma chissà, forse un posticino nei playoff potrebbe non essere un’utopia.

 

Il precampionato ai Raggi X

Viola Reggio Calabria – Pallacanestro Trapani: 78-108 (18-26, 16-34, 19-26, 25-22): Renzi 10, Bartoli 7, Costadura, Lowery 14, Baldassarre 13, Bossi 11, Rizzitiello 21, Ianes 4, Tabbi, Parker 12, Ferrero 10, Vallone. Coach: Lardo.

Upea Capo d’Orlando – Pallacanestro Trapani 88-86 (27-20; 30-13; 15-23; 16-30): Renzi, Bartoli 9, Costadura 2, Lowery 16, Baldassarre 10, Bossi, Rizzitiello 7, Ianes 6, Tabbi, Parker 9, Ferrero 18, Vallone, Antrops 9. All. Lardo.

Pallacanestro Trapani – Moncada Agrigento 86-70 (29-19; 43-34; 64-59): Renzi 8, Bartoli, Lowery 17, Baldassarre 12, Bossi 15, Rizzitiello 8, Ianes, Tabbi, Parker 7, Ferrero 19, Antrops, Costadura n.e. Coach: Lardo.

Pallacanestro Trapani-Sigma Basket Barcellona 70-67 (17-24; 38-43; 56-54): Renzi 12, Bartoli, Lowery 24, Baldassarre 2, Bossi 6, Rizzitiello 5, Ianes 4, Parker 7, Ferrero 8, Antrops 2, Tabbi ne,Vallone ne. Coach: Lardo.

Sutor Montegranaro-Pallacanestro Trapani 86-70 (25-16; 24-18; 13-15; 24-21)

Fileni Jesi – Pallacanestro Trapani 90-75 (31-15; 58-35;71-57): Renzi 12, Bartoli, Costadura ne, Lowery 10, Antrops 2, Baldassarre 6, Bossi, Rizzitiello 12, Ianes 2, Tabbi, Parker 17, Ferrero 14. All. Lino Lardo.

Pallacanestro Trapani-Sigma Basket Barcellona 85-90 d.t.s. (13-16; 29-33; 54-53; 72-72): Renzi 2,  Lowery 13, Baldassarre 14, Bossi 4, Rizzitiello 7, Ianes 6, Parker 17, Ferrero 15, Antrops 7, Tabbi ne, Bartoli ne. Coach: Lardo.

Moncada Agrigento-Pallacanestro Trapani 75-80 (18-19; 34-42; 52-62): Renzi 9, Bartoli 4, Lowery 14, Baldassarre 4, Bossi 2, Rizzitiello 7, Ianes 8, Tabbi, Parker 23, Ferrero 5, Antrops 4. Coach: Lardo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy