Memorial Leonelli-Manetti, Semifinali – Mantova fa il colpo, la PMS cede agli Stings

Memorial Leonelli-Manetti, Semifinali – Mantova fa il colpo, la PMS cede agli Stings

Commenta per primo!

La PMS Torino perde la semifinale del Memorial Leonelli Manetti di Cervia per 74-79 contro gli Stings Mantova, disputando a tratti una buona partita, ma pagando le rotazioni corte e un lieve infortunio patito da Gergati nella seconda metà di partita che ha ulteriormente accorciato la panchina. Buone indicazioni, in ogni caso, da Chessa (14 punti con 17 di valutazione), Sandri (21 punti con 32 di valutazione) e Amoroso (14 punti con 16 di valutazione), anche se l’andamento altalenante del match testimonia, per entrambe le formazioni, come la ricerca della forma migliore sia ancora in corso. Sempre assenti Wojciechowski, Steele e Mancinelli per Torino, minuti di qualità ma anche di quantità (35) per Lorenzo Baldasso, sempre più incisivo nonostante la giovane età.
Gergati apre le marcature realizzando quattro punti consecutivi, Chessa colpisce dall’arco e porta il punteggio sul 7-0 costringendo coach Morea al timeout. La difesa intensa di Torino mette in difficoltà, almeno inizialmente, gli Stings, mentre in attacco Sandri e Amoroso si intendono alla grande: l’ala cresciuta a Treviso firma 4 punti consecutivi e la PMS si porta sull’11-0 dopo 5′ di gioco. Il primo canestro di Mantova porta la firma dell’americano Roman Nardi, Jefferson sfrutta i 207 centimetri a sua disposizione segnando nel cuore dell’area, Ranuzzi si aiuta con il tabellone per segnare la tripla dell’11-7 al 6′.
Mantova trova in attacco le contromisure per “bucare” la difesa gialloblù, alzando il ritmo di gioco: Pignatti sbaglia il secondo libero che avrebbe portato il punteggio in parità, ma Losi in penetrazione e Roman Nardi firmano il 13-19 che vanifica il buon inizio torinese. Un parziale di 2-21, mitigato nel finale da una penetrazione di Gergati, manda le due squadre al primo riposo sul 15-21.
Amoroso segna i primi due punti del secondo quarto, Gergati in penetrazione firma il -2 PMS: dopo il timeout la risposta di Mantova è un 9-0 che riporta il punteggio sul 19-30 del 15′. Baldasso e Sandri dall’arco riavvicinano Torino, lo stesso Sandri con due schiacciate a due mani consecutive porta il punteggio sul 29-30 del 19′. Nell’ultimo minuto gli Stings provano ad allungare, Amoroso e Sandri riavvicinano la PMS sul 33-35 di metà partita.
Cinque punti di Evangelisti ribaltano il punteggio in avvio di terza frazione, Losi dall’arco riporta il risultato in parità sul 38-38: Torino prova a cambiare il ritmo alla partita, Chessa, Sandri e Amoroso firmano il parziale di 10-1 che costringe Morea al timeout sul 48-39 del 24′.
Mantova rimane a contatto grazie alle iniziative dei due statunitensi Roman Nardi e Jefferson, Torino si affida a un Chessa in grande spolvero per chiudere sul 61-52 al 30′.
In avvio di quarta frazione Jefferson domina nelle aree verniciate, complice anche il riposo concesso ad Amoroso, e trascina Mantova, grazie anche alle triple di Alibegovic e Ranuzzi, sul 66-65: Chessa e Losi imperversano nelle aree sfruttando la rapidità, Ranuzzi concretizza un assist di Roman Nardi segnando il 68-69 del 36′.
Mantova piazza l’allungo decisivo arrivando sul 68-73, Amoroso trova due punti in pivot basso vanificando la difesa di Jefferson: Zanotti dalla lunetta segna due liberi riportando a -1 Torino. Ma ci pensa Losi a realizzare la tripla del 72-76, punteggio con cui le due squadre entrano negli ultimi 2′ di gioco del quarto periodo: una penetrazione di Sandri vale il -2, Jefferson schiaccia e vanifica il tutto. Evangelisti è sfortunato nella conclusione dall’arco, Torino si ritrova sul 74-78 con 27″ da giocare: troppo poco tempo per provare a ribaltare il risultato. Mantova vince la prima semifinale del Memorial Leonelli Manetti, Torino prosegue nel suo precampionato provando a recuperare il più in fretta possibile Gergati, bloccatosi per lieve affaticamento al polpaccio sinistro.

PMS TORINO-STINGS MANTOVA 74-79

(15-21; 33-35; 61-52)

TORINO: Evangelisti 8, Chessa 14, Baldasso 5, Sandri 21, Amoroso V. 14, Mascolo, Amoroso F., Zanotti 4, Viglianisi, Gergati 8. All. Pillastrini. Ass. Comazzi, Canella.
MANTOVA: Jefferson 14, Veccia 3, Roman Nardi 15, Cassinerio, Alibegovic 8, Pignatti 7, Allodi 2, Ranuzzi 12, Piunti, Losi 18. All. Morea.
ARBITRI: Terranova, Giovannetti, Perciavalle.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy