Mens Sana, Dane Diliegro verso l’addio

Lasciando stare la spinosa questione societaria, proviamo ad entrare in punta di piedi nel mercato della Mens Sana. Chiaramente, purtroppo, in uscita.

Commenta per primo!
Di Francesco Conti
Lasciando stare la spinosa questione societaria, proviamo ad entrare in punta di piedi nel mercato della Mens Sana. Chiaramente, purtroppo, in uscita. E c’è un giocatore che, durante l’arco della stagione, si è sempre più innamorato del paesaggio toscano. Parliamo di Dane Diliegro. Uomo che non ha mai detto no nel fare autografi, foto, viaggi per godersi la meraviglia della Toscana e strette di mano con chi lo fermava. Belli però i suoi abbracci con tutti i portatori di handicap, presenti nelle partite casalinghe, nel parterre del PalaEstra. Quando Coach Ramagli lo richiamava in panchina, lui non si sedeva mai, ma si metteva in piedi accanto proprio a loro. Immagine bellissima. Era Domenica 29, quasi le 23, e l’americano mette un post sul social network più usato al mondo, Facebook, dove ha voluto così omaggiare la sua permanenza nella Città del Palio, coronata, finito il playoff, dalla “partecipazione alla scuola del macello” del maestro della carne Dario Cecchini, a Panzano. Una post season del tutto devastante per il buon Dane, ghiotto di carne come un leone nella savana, ma sempre col sorriso sulla faccia. Un lavoro che ha voluto da sempre imparare. Forse è stata la sua ultima foto in Piazza Del Campo, forse è soltanto un ‘a settembre’ ,certo è che Dane Diliegro è stato uno dei pochissimi giocatori entrati nei cuori dei Mensanini. Buona fortuna per il futuro
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy