Napoli: si parte con il raduno, l’auspicio di Maurizio Balbi

Napoli: si parte con il raduno, l’auspicio di Maurizio Balbi

Commenta per primo!

E’ ufficialmente partita la stagione dell’Azzurro Napoli Basket. La squadra, insieme al coach Cavina, al suo staff tecnico, ed al General Manager Antonio Mirenghi, si è ritrovata al PalaBarbuto, ed è partita per il ritiro di Ariano Irpino dove inizierà la preparazione in vista del prossimo campionato di LegaDue Gold.

Intanto, di grande effetto la lettera aperta del Presidente Maurizio Balbi, che all’avvio della nuova esperienza, desidera raccogliere il supporto di tutti: tifosi, addetti ai lavori, baskettari puri, ex front-man dei progetti non riusciti negli ultimi anni. Davvero una lettera aperta in tutti i sensi:

“Me lo ricordo ancora quel giorno di ottobre seduto difronte al funzionario della mia banca a Bergamo, firmavo l inizio di quella che ho sempre definito un “attimo di lucida follia”. Sono passati mesi da quel giorno e quello che è successo e’ ormai noto a tutti. Da quel giorno ho avuto sempre la sensazione che stessi facendo qualcosa per la mia città . Restituire qualcosa di quello che le era stato tolto, farlo io che sono uno dei tanti figli di questa terra che realizza i suoi sogni lontano. Ora che siamo partiti per questa grande avventura, mi piace condividere con tutti i napoletani come me questa immensa soddisfazione, portare in giro per l’Italia quella che spero diventerà un eccellenza sportiva di questa città . Ma la cosa che mi preme più condividere, e che , questa deve essere la squadra di tutti gli appassionati di basket napoletani, senza divisioni, invidie, diverse appartenenze, preconcetti, critiche distruttive. Tutti si devono sentire facenti parte del progetto, fautori di iniziative, propositori di nuove idee, aggregatori di nuovi appassionati a questo meraviglioso sport. E mi rivolgo anche a chi non è riuscito in un passato anche molto recente a portare avanti le proprie idee e la propria passione, per inesperienza o per errori di valutazione. Il PalaBarbuto sia la babele delle idee, ma la mecca della passione. Unica , azzurra e partenopea”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy