Omegna a Ferentino sulle ali dell’entusiasmo

Omegna a Ferentino sulle ali dell’entusiasmo

Commenta per primo!

Nella tredicesima giornata del campionato di Serie A2 girone Ovest, si affronteranno domani (venerdì 18 dicembre) la FMC Ferentino e la Paffoni Fulgor Omegna sul parquet del Ponte Grande.

I padroni di casa hanno 12 punti in classifica ma non arrivano da un buon momento; dopo infatti aver vinto 5 delle prime 7 partite, Ferentino ha vinto 1 delle ultime cinque contro Barcellona Pozzo di Gotto (80-63). Sono arrivate quindi ben 4 sconfitte consecutive contro Tortona (66-64), Casale Monferrato (52-73) e Casal Pusterlengo (77-79).

Omegna invece, arriva dalla inaspettata ma importantissima sia per morale che per classifica, vittoria casalinga contro la seconda della classe Agropoli dopo un tempo supplementare (98-93). Contro ogni pronostico infatti, i lupi rossoverdi hanno battuto la squadra allenata da coach Paternoster trascinati da una prestazione finalmente straordinaria di Keon Moore (32 punti) e da un apporto importante di tutta la squadra. Rispetto all’avversario Omegna ha vinto 2 delle ultime cinque partite, ma si trova ancora penultimo in classifica e dovrà lottare ad ogni partita per guadagnarsi la salvezza.

Per quanto riguarda i numeri di squadra, Ferentino ha segnato 908 punti, ha il 53% da due, il 37 % da tre e 81% sui tiri liberi. Omegna invece, ha 848 punti fatti, 49 % da due, 33 % da tre, 76 % dai tiri liberi.

Per quanto riguarda i singoli, Ferentino scenderà in campo con il quintetto formato da Imbrò play, 11 punti contro Latina, Bowers guardia, 7 punti nell’ultima partita, Raspino ala piccola, Raymond ala grande, 10 punti contro Latina ed è quarto nella classifica sulla percentuale di tiri liberi con 36/38 e 95%, e Gigli centro, 15 punti contro Latina ed è quinto nella classifica per tiri totali con 55/93 e 93%.

Per quanto riguarda Omegna invece, i lupi di coach Magro scenderanno in campo con il quintetto formato da Zanelli play, 12 punti e quinto nella classifica per percentuale di tiri liberi con 31/33 e 94%, Moore guardia 32 punti, 2 rimbalzi, 6 recuperate, 1 stoppata, 11 falli subiti e premio di MVP contro Agropoli, Casella ala piccola, 21 punti nell’ultima partita, Smith ala grande, 14 punti e 14 rimbalzi contro Agropoli, quinto nella classifica individuale per media rimbalzi totali con 8.9 e in quella dei rimbalzi totali con 107, quarto in quella della media dei rimbalzi difensivi con 5.8 e rimbalzi difensivi totali con 69,  Iannuzzi centro, 8 punti nell’ultima partita, secondo nella classifica per media palle perse con 4, primo nella media falli subiti con 5.6 e in quella dei falli subiti totali con 67.

Sembra una gara a senso unico vista la diversa posizione di classifica, ma la grande fiducia acquisita da Omegna dopo aver battuto una delle squadre più forti del girone Ovest potrebbe avere un ruolo importante. Bisogna anche considerare però, come i lupi rossoverdi nell’anno e mezzo della gestione Magro non abbiano un buon ruolino di marcia in trasferta. Ferentino quindi dovrà chiedere aiuto al suo pubblico per tornare finalmente alla vittoria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy