Omegna a Siena per cercare la seconda vittoria consecutiva

Omegna a Siena per cercare la seconda vittoria consecutiva

Nella 22° giornata di serie A2, Omegna fa visita a Siena per cercare la seconda vittoria consecutiva e per fermare la striscia vincente della squadra di casa.

Commenta per primo!

Nella 22° giornata del campionato di A2, girone Ovest, si affronteranno la Mens Sana Basket 1871 Siena e la Paffoni Fulgor Omegna. La squadra di coach Ramagli ha 26 punti in classifica, frutto di 6 vittorie consecutive, la più recente domenica a Reggio Calabria contro la Viola vinta 78 a 72 dopo un tempo supplementare. Siena quindi una squadra in grandissima forma e nonostante i problemi societari, non perde dal 3 gennaio contro Biella (91-85) ed ha scalato la classifica fino ad arrivare al 3° posto, a pari merito con Tortona. Tutt’altro momento invece vive Omegna che dopo aver passato indenne, anche se con più di un brivido, la gara casalinga con Barcellona ed essersi allontanata dall’ultimo posto in classifica, ora cerca continuità e la vittoria in trasferta che manca da troppo tempo. In nuovo acquisto Galloway ha subito messo in mostra le sue qualità e si è preso sulle spalle la squadra segnando 29 punti, risultati poi decisivi per la vittoria finale. Ma per trovare la salvezza diretta senza passare dai play out servirà l’apporto di tutti.

Per quanto riguarda i numeri di squadra, Siena tira con il 48% da due, con il 33% da tre e il 73% con i tiri liberi. Omegna, nonostante la diversa posizione in classifica, tira meglio dell’avversaria da due, 51%, uguale da tre, sempre 33%, e molto meglio anche con i gtiri a gioco fermo, con il 78%. Siena però supera nettamente Omegna nei punti segnati, 1655 a 1537 e nei rimbalzi totali, 827 a 684.

Per quanto riguarda i singoli, la squadra di casa scenderà in campo con il quintetto formato da Bryant play, 12 punti contro Reggio Calabria, secondo nella classifica individuale per media falli subiti con 5.8 e in quella dei falli subiti totali con 121; Roberts come guardia, 16 punti nell’ultima partita e 15 in quella d’andata contro Omegna; Ranuzzi come ala piccola,13 punti contro Reggio Calabria; Udom come ala grande e Diliegro come centro, 28 punti nell’ultima partita, terzo nella classifica per media rimbalzi totali con 9.7, in quella della media rimbalzi offensivi con 3.7, in quella dei rimbalzi offensivi totali con 77 e in quella dei rimbalzi difensivi totali con 126, mentre è secondo in quella dei rimbalzi totali con 203 e quinto nella media rimbalzi difensivi con 6.

Coach Magro invece schiererà Zanelli come play, 9 punti contro Barcellona e 13 nella partita d’andata contro Siena, quarto nella classifica per percentuale di tiri liberi con 57/61 e 93%; Galloway come guardia, 29 punti e MVP nell’ultima partita, la sua prima casalinga con la maglia rossoverde; Casella come ala piccola, 11 punti contro Barcellona e 13 nella partita d’andata; Smith come ala grande, un po’ sottotono nella partita di sabato scorso a causa di un influenza intestinale ma comunque autore di 8 punti e 3 rimbalzi; Iannuzzi come centro, 14 punti contro Barcellona, terzo nelle classifiche per media palle perse con 3.3, media falli subiti con 5.5, falli subiti totali con 116.

L’appuntamento è quindi per domani ore 20.30 al PalaEstra di Siena. I padroni di casa cercheranno di allungare la loro striscia di vittorie mentre Omegna è alla ricerca della seconda vittoria in trasferta, dopo quella a Barcellona giocata ad inizio novembre. Nella partita d’andata giocata al PalaBattisti l’11 novembre, vinse Omegna 80 a 74, ma da quel giorno i ruoli delle due squadre si sono completamente invertiti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy