Qui Ferentino: stop lungo per Mosley, si pensa a Fajardo?

Qui Ferentino: stop lungo per Mosley, si pensa a Fajardo?

Commenta per primo!

Unico, grande neo nel clima di festa che ha segnato la presentazione della FMC Ferentino, la situazione di Will Mosley preoccupa coach Gramenzi, e con ogni probabilità imporrà un intervento last-minute sul mercato.

Operazione al ginocchio già in programma, e tempi mini di recupero pari ad almeno due mesi, Pierfrancesco Betti non smentisce le voci di un qualche interessamente: «Lo facciamo non per motivi tecnici – ha tenuto a sottolineare il GM al quotidiano locale “Ciociaria Oggi” – ma solo per questioni fisiche. Il giocatore sarà operato e l’intervento verrà eseguito in Italia. Allo stato attuale siamo sul mercato e siamo pronti a valutare ogni possibilità. E’chiaro che bisognerà attendere l’esito dell’operazione per qualunque scelta».

Un corollario sono le parole rilasciate dall’ex coach di Teramo e Scafati all’edizione frusinate de “Il Messaggero”: «Sono convinto che ci aspetti una stagione difficile quanto la prima. Forse la squadra era stata programmata con altre idee ma le scelte di alcuni interpreti non sono state nella nostra direzione. Sono decisioni che abbiamo rispettato. Quello che voglio dire è che Ferentino ad oggi si trova tra le 34 squadre tra serie A e Legadue ed è dunque nell’elite del basket; il merito è di tutti».

Tra i papabili alla sostituzione in extremis si parla dell’intramontabile Diego Fajardo, 27enne pivot spagnolo di 208 cm, lo scorso anno decisivo nella promozione di Pistoia in A: un nome non proprio di secondo piano, e che se desse ottimi riscontri nel periodo “a gettone” potrebbe convincere la società ad opzionarlo fino a fine stagione. Tutto dipenderà dall’ex torre della Biancoblù…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy