Qui Viola, parla coach Benedetto: “Importanti l’arrivo di Brackins e il ritorno di Mordente”

Qui Viola, parla coach Benedetto: “Importanti l’arrivo di Brackins e il ritorno di Mordente”

Commenta per primo!

Nell’allenamento di ieri pomeriggio è tornato al lavoro anche Craig Brackins. I reggini lavorano in vista dei prossimi impegni incluso l’importante quadrangolare di Legnano che vedrà i reggini impegnati contro i padroni di casa, Treviglio e Tortona: Il Coach Benedetto ha analizzato il test contro la Planet Catanzaro compagine che prenderà parte al campionato di Serie B.

Tanto caldo ma arriva un nuovo test utile, dico bene?

Assolutamente. E’ stato un test importante. Abbiamo rivisto in campo per la prima volta in questa stagione Marco Mordente. E’ tornato ad allenarsi: per noi è importante allenarci insieme anche perché dall’inizio della preparazione abbiamo avuto mille problematiche e non ci siamo mai riusciti. Prima non c’era Craig Brackins, poi si è fatto male Mordente subito dopo abbiamo avuto qualche problema con Spinelli e Rullo non siamo mai riusciti ad essere tutti per essere competitivi in allenamento. Nel test con Catanzaro eravamo orfani dei due lunghi Crosariol e Brackins ma siamo stati completi sugli esterni ed abbiamo già iniziato a fare qualcosa di interessante capendo cosa vuole dire avere Marco Mordente in squadra. Ho visto cose buone alternate a cose meno buone che ci mettono in difficoltà in alcune parti del campo e su quelle dobbiamo lavorare: stiamo iniziando a lavorare di più insieme e sono convinto che superata questa fase di “sfortune” continue faremo bene. Non credo alle sfortune: secondo me ha inciso tantissimo anche il caldo.

Una sua impressione su Marco Mordente, atleta che ha realizzato i suoi primi punti in maglia Viola?

Lui come Spinelli è un giocatore di grande esperienza: loro sanno come “spiegare” la pallacanestro. Era per noi importante recuperarlo: ringraziamo Catanzaro per questa amichevole. Ha giocato molto, forse troppo ma va bene così.

La Viola è l’unica squadra che avrà due sedi, una al Nord, a Milano ed una a Reggio Calabria.Siete in partenza per Milano dove si svolgerà il quadrangolare di Legnano(in compagnia di Treviglio,Legnano e Tortona) seguito dalla presentazione in terra lombarda della squadra marchiata Bermè.Un messaggio importante?

Sono contento che la Viola attiri l’attenzione di tutti da Nord a Sud. Appartiene a tante persone che hanno vissuto questo ambiente e mi fa piacere che la nostra squadra viene conosciuta, rivalutata e riconosciuta da Milano,Belluno, Trento e non solo ci gratifica. La seconda sede apre nuovi orizzonti dal punto di vista del marketing: abbiamo finalmente un Main Sponsor e potrebbero aprirsi nuovi ed intriganti scenari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy