Renzi non basta, Agrigento batte Trapani in un’equilibrata amichevole

Un Renzi da 29 punti incanta ma Agrigento gioca di squadra e porta a casa la vittoria in questa amichevole dal sapore di derby.

Commenta per primo!


Seconda uscita casalinga stagionale per la Fortitudo Agrigento che ospita la Pallacanestro Trapani per un’amichevole di lusso in quel del Palamoncada. Tutti a disposizione per la squadra di Ciani, infortunati Ganeto e Tommasini per i trapanesi. Partita, come era facile da prevedere, equilibratissima con Renzi e Buford sugli scudi.

Quintetti:

Agrigento: Piazza, Buford, Evangelisti, Chiarastella, Bell.

Trapani: Tavernelli, Mays, Scott, Renzi, Viglianisi.

Trapani parte fortissimo, 10-0 di parziale dopo 4 minuti di gioco con Agrigento in grave difficoltà soprattutto a rimbalzo. Diversi errori in attacco per gli esterni agrigentini, time-out necessario per coach Ciani. Esce bene dal time-out Trapani ancora con un ispiratissimo Mays che guida l’attacco della squadra di Ducarello, Agrigento finalmente trova la via del canestro con un gran movimento di Evangelisti. Trapani punisce i limiti difensivi di Agrigento arrivando anche a +11, mentre un piccolo parziale casalingo chiude la prima frazione sul 14-21. Nel secondo quarto i protagonisti di questa frazione portano i colori Agrigentini, Bucci trova facilmente la via del canestro, ma la difesa di Ciani trova ancora difficoltà. Renzi è il re del pitturato, rimbalzo offensivo e assist illuminante per Viglianisi che mette la tripla del pareggio. Adesso anche Trapani trova difficoltà difensive, Piazza illuminante sforna assist per Buford e Bell che infiammano il Palamoncada. 22-16 il punteggio alla fine di questa seconda frazione che ha visto Agrigento svegliarsi.

Dopo l’intervallo c’è ancora un’ottima Agrigento che adesso trova in De Laurentiis la soluzione migliore dal punto di vista offensivo. Trapani serve spesso Renzi sul pitturato, riuscendo a trovare il canestro con continuità, Zugno si dimostra un cambio di lusso per Alessandro Piazza. Grande lotta nel pitturato fra i due centri, Renzi assoluto protagonista, fine del quarto sul  24-17. Nell’ultimo periodo le squadre cominciano a dare spettacolo divertendosi, in particolare Agrigento con Piazza e un magnifico no – look di Zugno che chiude una stupenda azione. Renzi è immarcabile sia per Bell che per De Laurentiis e chiude il match con 29 punti all’attivo. L’ultima parte della gara è molto equilibrata e la concretezza di Trapani si fa sentire e porta a casa il quarto tempo per 23-20. Giunti a questo punto, Ducarello e Ciani si accordano per un supplementare da 5 minuti lasciando ampio spazio ai giovani, sugli scudi Simic autore di 2 triple e Tartaglia con 4 punti.

Fortitudo Moncada Agrigento – Pallacanestro Trapani 81-79 (15-23; 35-39; 61-56)

Fortitudo Moncada Agrigento: Bucci 10 (3/6, 1/3, 1/1 tl), Buford 21 (8/16, 1/2, 2/7 tl), Cuffaro ne, Zugno 2 (2/4, 0/1, 3/4 tl), Evangelisti 7 (4/7, 0/4, 1/1 tl), A. Tartaglia 4, Ferraro 2 (1/1), M. Tartaglia ne, Chiarastella 5, De Laurentiis 10 (3/6, 0/1, 7/8 tl), Piazza 6 (1/2, 0/1, 4/4 tl), Bell-Holter 18 (5/7, 2/2, 2/2 tl). All. Franco Ciani

Pallacanestro Trapani: Amato ne, Mays 18 (5/7, 2/2, 2/3 tl), Costadura, Renzi 29 (9/12, 11/14 tl), Ondo Mengue (0/1 da tre), Tavernelli 8 (1/2, 2/4), Cusenza ne, Simic 2 (2/2 tl), Diouf (0/1), Viglianisi 7 (1/2, 1/5, 2/4 tl), Filloy 10 (2/3, 1/4, 3/4 tl), Scott 5 (0/4, 1/7, 2/2 tl). All. Ugo Ducarello

Fotogallery a cura di Giuseppe Rigoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy